Merano: Escursione a La Grava/Spieler | Trekking.it

Merano: Escursione a La Grava/Spieler

0
REGIONE
Trentino Alto Adige
COME ARRIVARE
In auto: A22 Brennero-Modena, uscita Bolzano. Proseguire su SS38 fino Merano.
LOCALITÀ DI PARTENZA
Seggiovia di Avelengo/Falzeben
TIPOLOGIA ITINERARIO
a piedi, ciaspole
DISLIVELLO
+ 500 metri
LOCALITÀ DI ARRIVO
Rifugio Merano
TEMPO DI PERCORRENZA
4 ore
DIFFICOLTÀ
T

Il soleggiato comprensorio sciistico di Merano 2000 è collegato da una veloce navetta che in 10 minuti porta gli sciatori dal centro città alla Funivia “Merano 2000”, fino al cuore del comprensorio dove è possibile sbizzarrirsi tra 40 chilometri di piste.

Il venerdì la pista che porta a Falzeben viene illuminata rimanendo aperta fino alle 22.30. Splendidi panorami e le suggestive atmosfere di una vallata alpina che ha conservato le proprie peculiarità paesaggistiche originarie caratterizzano invece l’area sciistica Schwemmalm.

Plan in Val Passiria, è un luogo incantevole e romantico, particolarmente sensibile all’ecosostenibilità, dove è possibile sperimentare il nuovo impianto combinato di risalita. Qui, oltre allo sci, sono da non perdere le escursioni a lume di fiaccole, le gite in carrozza trainata da cavalli e le slittate, per rivivere gli inverni di un tempo.

La piccola area sciistica di San Vigilio, ideale sia per gli amanti della natura che per gli sportivi, offre una splendida vista sulle Dolomiti. Ancora oggi è possibile utilizzare la seconda funivia più antica d’Europa. Oltre allo sci, San Vigilio è l’ideale per passeggiate sulla neve, escursioni in slitta e ciaspolate.

Sci ad alta quota, per chi, in solo sei minuti di funivia, desidera raggiungere il ghiacciaio della Val Senales dove vengono ad allenarsi campioni da tutto il mondo. I 35 chilometri di piste del comprensorio e le eccellenti condizioni climatiche invernali (sul ghiacciaio si scia anche tutta l’estate) garantiscono divertimento di altissimo livello agli sciatori più esigenti.

L’itinerario: escursione a La Grava

Da Merano – Val di Nova si arriva al parcheggio di Falzeben, raggiungibile anche con la corriera dalla stazione di Merano. Tra il Caffè Panorama e la stazione a valle della seggiovia Avelengo-Falzeben parte il sentiero nr.51 con indicazione Moschwalder Alm e Maiser Alm.

Dopo circa 20 minuti si raggiunge il ponte di legno sul Rio Sinigo. Il sentiero alterna tratti di ripida salita ad altri pianeggianti ed immette nella strada forestale che sale da Avelengo e porta alla Moschwalder Alm.

Proseguendo si giunge alla Malga di Maia/Maiser Alm e quindi alla cresta sul Passo della Croce. Una panchina ed un crocifisso attenderanno gli stanchi escursionisti appagati dallo splendido panorama. Proseguendo si arriva poi alla Grava con vista sul Picco Ivigna e sulle Dolomiti, nonché sul mastodontico Ortles.

Tenete duro ancora per un quarto d’ora: raggiungerete il Rifugio Merano. Da qui a Falzeben si impiega circa 1 ora e ½ passando per i Rifugi Parete Rossa e Zuegg. Il periodo migliore per questa escursione è quello invernale.

AUTORE TESTO e FOTOGRAFIE
Testo di Silvia Della Rocca, foto Michele Dalla Palma, Archivio Merano Marketing e Terme Merano

Merano: Escursione a La Grava/Spieler

Merano, Province of Bolzano - South Tyrol, Italy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: