Val Vigezzo: Camminare con il treno | Trekking.it

Val Vigezzo: Camminare con il treno

0
REGIONE
Piemonte
COME ARRIVARE
Autostrada dei Laghi direzione Gravellona Toce, uscita Masera-Valle Vigezzo, segue SS 337 sino a Druogno.
PERIODO CONSIGLIATO
Aprile - Ottobre
LOCALITÀ DI PARTENZA
Druogno
TIPOLOGIA ITINERARIO
a piedi
DISLIVELLO
trascurabile
LOCALITÀ DI ARRIVO
Druogno
TEMPO DI PERCORRENZA
2.30 ore
DIFFICOLTÀ
T

La linea ferroviaria tra Domodossola e Locarno lunga 52 chilometri, fu aperta nel 1923.

Collega la Valle Vigezzo in Italia con le Centovalli in Svizzera e viene gestita dalla FART (Ferrovie e Autolinee Regionali Ticinesi di Locarno) e la SSIF (Società Subalpina Imprese Ferroviarie – Tel. 0324.242055 www.vigezzina.com).

Dalla fermata di Gagnone – Orcesco (m 825) attraversiamo i binari prima della stazione di Druogno e ci dirigiamo verso est costeggiando il bosco; raggiungiamo Santa Maria Maggiore fino ad un ponticello di legno prima del campo sportivo.

Un ardito passaggio della Vigezzina

Lo si attraversa per entrare nell’abitato di Santa Maria Maggiore (m 816); ci troviamo nella incantevole piazzetta con la Parrocchiale, circondata da splendidi edifici seicenteschi: il Centro Culturale “Vecchio Municipio”, la casa delle Associazioni con la rassegna dei costumi della Valle, l’elegante sede del Comune, “Villa Antonia”, che ospita nel suo parco il Museo dello Spazzacamino.

Saliamo verso la stazione e attraverso il sentiero vicino al cimitero ci inoltriamo per la strada ombreggiata da faggi che porta a Buttogno.

Il piccolo paese, costituito da un nucleo rustico con vicoli, orti e scorci interessanti, stupisce per il suo insieme architettonico legato alla vita agricola. Attraversandolo arriviamo a Druogno (m 831) godendo di un panorama suggestivo con lo sfondo dei ghiacciai delle Alpi Lepontine.

Qui sarà possibile visitare la Parrocchiale di San Silvestro con i pregevoli affreschi dei maestri vigezzini, la tela del pittore fiammingo Gottardo Maes (1685) e l’organo del ‘700 perfettamente funzionante, il Centro Culturale San Giulio sede della Biblioteca Comunale e il Museo della Cartolina Vigezzina, all’uscita del paese, e la piccola cappella dedicata a Don Bosco nel lariceto di fronte alla stazione.

Punti d’appoggio

Rifugio Alpe Cheggio (m 1474) / CAI Novara / Tel. 0324.575975

Rifugio Andolla (m 2061) / CAI Villadossola / Tel. 0324.575980/54063 / 76 posti letto

AUTORE TESTO e FOTOGRAFIE
Cesare Re

Val Vigezzo: Camminare con il treno

28853 Druogno VB, Italy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: