Borracce per il trekking e la montagna: come sono fatte e quali sono le migliori

La borraccia è indispensabile per affrontare un trekking o un'escursione in montagna. Negli ultimi anni è diventata un prezioso strumento anche per l’uso quotidiano, per esempio per portare acqua al lavoro senza usare inquinanti bottiglie di plastica

7 marzo 2022 - 7:30

La borraccia è un attrezzo essenziale per il trekking, la montagna e le attività outdoor

Nessuno si sarebbe mai sognato di incamminarsi su un sentiero senza avere nello zaino la classica borraccia d’alluminio.

Poi è arrivato il PET e, in poco tempo, il confine fra comune bottiglia e borraccia tecnica è stato quasi cancellato.

Sono tantissimi, infatti, i camminatori che ormai affidano le proprie scorte d’acqua alle normali bottiglie di “plastica”.

Sono scelte per il costo praticamente nullo, per la relativa robustezza e per la possibilità di “accartocciarle” una volta svuotate, recuperando spazio nello zaino.

Però la borraccia come attrezzo per il trekking non ha perso del tutto le sue funzioni e le sue peculiarità. Andiamo di seguito a scoprire le tipologie oggi più diffuse e a conoscerne le caratteristiche.

 

Borraccia in alluminio

Nonostante il passare del tempo le borracce in alluminio sono ancora lì sulla breccia.

I loro punti di forza sono la leggerezza e il buon rapporto fra costo e durata: anche se si ammaccano facilmente possono sempre essere utilizzate (praticamente all’infinito) ed è davvero difficile “romperle”.

Chi conosce queste borracce sa che, con un utilizzo prolungato, possono dare all’acqua un cattivo sapore.

È un problema di pulizia, che deriva dal fatto che le pareti interne, anche se ricoperte da uno strato ceramico, presentano irregolarità e increspature che consentono il formarsi e il proliferare di muffe e batteri.

Il cattivo sapore si può contrastare con una regolare pulizia della borraccia, per la quale basta uno scovolino di plastica e il normale detersivo per i piatti.

Negli ultimi anni sono stati sollevati dubbi sull’utilizzo dell’alluminio per scopi alimentari.

In effetti l’alluminio è un metallo tossico per il nostro organismo, ma le possibilità che si verifichi un trasferimento di particelle dal contenitore agli alimenti si presentano solo in determinate condizioni che non sono quelle di un normale utilizzo della borraccia (qui trovate un interessante articolo sul tema).

 

Borraccia in acciaio

La si può considerare una versione “deluxe” di quella in alluminio.

Leggere quanto le parenti più “povere”, sono molto più resistenti alle ammaccature e le caratteristiche della lavorazione del metallo le rendono meno soggette alla proliferazione delle muffe e dei batteri (quindi l’acqua non prende il caratteristico “sapore di borraccia”).

Con l’acciaio, poi, dovrebbe essere scongiurato qualsiasi rischio legato alla contaminazione da metalli.

Tutti questi vantaggi, ovviamente, si pagano sborsando qualche euro in più rispetto alle borracce in alluminio.

 

Borracce in “plastica”

Questa categoria spazia dalle normali bottiglie di PET alle vere e proprie borracce pensate per l’utilizzo sportivo e per l’escursionismo. La differenza sta nei particolari.

Le borracce vere e proprie di solito sono costruite con plastiche migliori per qualità e resistenza, in quanto pensate per un utilizzo più prolungato.

Hanno accorgimenti “tecnici” quali il tappo connesso al corpo della borraccia per evitare di perderlo e un’imboccatura ampia per agevolare il travaso e l’aggiunta di integratori.

I loro pregi essenziali sono quelli tipici della plastica: grande leggerezza e disponibilità ad essere trattate molto male, senza risentirne più di tanto.

Con questo tipo di contenitori, ancor più che con quelli in metallo, si può incorrere nel problema del cattivo sapore dell’acqua che è legato in gran parte alla qualità della plastica.

In sostanza più soldini siete disposti a sborsare e migliore sarà il gusto dell’acqua che berrete!

Il tema della tossicità dei contenitori di acqua in plastica è molto dibattuto in rete. Il principale accusato è il BPA o bisferolo A, sostanza effettivamente riconosciuta come dannosa per l’uomo, utilizzata per aumentare la resistenza e la longevità delle plastiche e che nel tempo potrebbe essere rilasciata e contaminare gli alimenti.

Per quanto riguarda le comuni bottiglie di PET, un osservatore attento e non certo in combutta con la grande distribuzione come Altroconsumo ha effettuato test che ne confermano la non tossicità, anche in caso di riutilizzo (leggi l’articolo).

Per le borracce tecniche non ci resta che fidarci dei produttori e della loro buona fede nel momento in cui espongono sul prodotto l’etichetta “BPA Free”.

 

Mizusi Life – V8 

Un marchio originale per bottiglie d’acqua sportive: la missione principale di Mizusi, azienda nata nel 2008 per intuizione del pro-snowboarder Jussi Oksanen, è fornire innovativi contenitori riutilizzabili che aiutano a ridurre gli sprechi creati da bottiglie e bicchieri monouso.

LaMizu Life V8 grazie alla doppia parete e la costruzione sottovuoto, è ideale per mantenere i liquidi caldi fino a 12 ore e freddi entro le 18 ore.  C’è la versione da 600 ml e quella da 800 ml. Caratteristiche: Volume 800 ml / 100% acciaio / Tappo a vite, con anello / Misure: altezza: 25,5 cm – diametro: 8 cm

_ Disponibile in offerta su Amazon:

 

 

24Bottles Clima Bottles

Anche questa azienda italiana, di Bologna, contribuisce ad una minore emissione di carbonio nell’ambiente, fornendo alle persone bottiglie d’acqua in acciaio inox accuratamente progettate e riutilizzabili.

Questo modello è in acciaio inossidabile e mantiene le bevande calde per 12 ore e fredde per 24!

Il suo design elegante e raffinato lo rende perfettamente comodo e facile da trasportare in qualsiasi occasione, dall’ufficio alla palestra, dal mare ai sentieri sui monti. 100% senza BPA, esenti da ftalati, privi di tossine.

Non conserva o impartisce alcun sapore, non condensa, ampia bocca per il riempimento del ghiaccio e facile pulizia.

Caratteristiche: Volume 500 ml / Acciaio inossidabile 18/8 per uso alimentare  / Peso 260 gr / Coperchio in acciaio inox con guarnizione in silicone resistente / Misure: altezza: 20,4 cm

_ Disponibile in offerta su Amazon:

 

 

Klean Kanteen Classic 27

L’azienda californiana è tra le prime ad aver introdotto le borracce in acciaio inossidabile, senza BPS e riciclabili, quindi già nel 2004 era impegnata per la sostenibilità e la salute.

La Classic 27oz è la borraccia in acciaio inossidabile progettata per bambini e adulti con una facile idratazione. Il design a parete singola è leggero e facile da portare ovunque.

La finitura del rivestimento in polvere Klean Coat ™ è 4 volte più resistente. Caratteristiche: Volume 800 ml / 100% Acciaio / Peso 204 gr / Misure: altezza 26 cm – diametro 7 cm

_ Disponibile in offerta su Amazon:

 

 

Contigo West

Contigo produce alcune bottiglie in acciaio Inox, qui segnaliamo il modello Contigo West Loop Borraccia in acciaio inox Tumbler Isolato. Caratteristiche: Volume 470 ml / 100% Acciaio inox / Peso 331 gr / Misure: altezza: 39 cm – diametro: 8 cm

_ Disponibile in offerta su Amazon:

 

Pura

Con Pura, marchio statunitense, potete essere certi di utilizzare sempre una bottiglia al 100% priva di plastica, quindi certificata atossica.

Questa borraccia è sicura ed ecologicamente avanzata, in acciaio inox 304 per uso alimentare, resistente e antibatterico. I

l tappo sportivo in 100% silicone medicale Big Mouth™ permette un flusso scorrevole dei liquidi, con manicotto in silicone colorato One life.

One bottle™ – si trasforma facilmente da una bottiglia sportiva in una bottiglia normale o da bambini, basta semplicemente sostituire il tappo in silicone.

Questo modello mantiene i liquidi freddi fino a 24 ore con ghiaccio.

Priva di BPA/BPS, senza tossine come le bottiglie sportive o i tappi in plastica (Attenzione: il tappo sportivo Big Mouth™ non è progettato per bevande calde).

Include fodera in silicone medicale con anello di trasporto rinforzato. Caratteristiche: Volume 650 ml / Acciaio inossidabile 304 per uso alimentare / Peso 109 gr / Misure: altezza: 14,5 cm – diametro: 7 cm

_ Disponibile in offerta su Amazon:

 

 

Chilly’s Bottle

Questo prodotto, moderno ed elegante, ultraleggero, è progettato per combinare la praticità di una bottiglia d’acqua in plastica con la tecnologia ad alte prestazioni e benefici ecologici di una borraccia tradizionale.

La Chilly’s Bottle mantiene il caldo per 24 ore e il freddo per 12 ore, grazie ad un avanzato isolamento sottovuoto a doppio strato.

Particolare piacevole, questo contenitore ha anche un design rivoluzionario.

Progettata per uno stile di vita attivo e urbano, la Bottiglia Chilly’s non lascerà mai delle impronte sulla tua scrivania, le tue mani saranno sempre asciutte e la tua borsa non sarà mai umida.

Ci sono i modelli da  260 ml, 500 ml e la versione da 750 ml.

Caratteristiche: Volume da 260 ml, 500 ml e 750 ml / Acciaio inossidabile adatto all’uso alimentare 304 (18/8) per uso alimentare.

_ Disponibile in offerta su Amazon:

S’Well 500 ml

Anche la fondatrice di questa azienda, Sarah Kauss, è stata mossa nel 2010 dalla volontà di realizzare contenitori che non danneggino il nostro pianeta, con un occhio di riguardo anche al design.

Ciascuno prodotto è realizzato e composto da acciaio inossidabile 18/8, che aiuta a mantenere la vostra bevanda preferita calda o fredda.

I modelli sono tanti e differiscono per dimensioni, forme e stili. Il contenitore della S’Well mantiene le bevande fredde per 24 ore, calde per 12. Caratteristiche: Volume da 500 ml / 18/8 in acciaio inox a doppia parete, non tossico e senza BPA.

_ Disponibile in offerta su Amazon:

 

 

_ Leggi gli altri articoli con consigli su trekking e l’outdoor:

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Telefoni per l’outdoor: come scegliere quello giusto

Attrezzature e tecniche per le vie ferrate

Come preparare lo zaino in 6 mosse