Percorsi Occitani in Valle Maira: da San Martino a Macra

20 maggio 2017 - 13:19

I Percorsi Occitani sono una rete di sentieri, ben tenuti e segnalati con l’inconfondibile segnavia di colore giallo, che si estende nel territorio della Val Maira, in provincia di Cuneo.

Quello che presentiamo qui di seguito è un interessante sentiero che tocca alcuni dei centri abitati della valle, conducendo alla scoperta delle borgate tradizionali e dei piccoli gioielli di arte e architettura rappresentati dalla chiese e dalle cappelle che si incontrano lungo il percorso.

L’itinerario comincia da San Martino Inferiore. Da qui si scende verso Stroppo e, ad un bivio, si prende il sentiero a sinistra che prosegue verso Ciamino (1339 m). Dalla borgata si prosegue verso nord, contornando la comba di Cayre: attraversato il rio si oltrepassa Rocca Castello (1396 m) fino a Cucchiales Inf. (1345 m), altra suggestiva borgata.

Si scende ora sulla strada panoramica, oltrepassandola, guadagnando infine quota fino alla Chiesa di San Peyre (1233 m), custode di un ciclo di pregevoli affreschi risalenti al XVe XVI secolo.

Vicino alla chiesa, un sentiero punta verso levante tagliando più costoni, in continui e panoramici saliscendi, fino alla borgata Caudano (1129 m), dove è stato restaurato un edificio del 1463. Dall’antico lazzaretto si scende ora nella comba Venines, guadando il rio per poi risalire a Centenero (1222 m) e proseguendo verso est.

Contornata una serie di dorsali della Costa Cucce e attraversata la Comba di Valcalda con ripetuti saliscendi, si perde quota fino a comba Font Buient. Dalla borgata Langra (972 m), dopo un breve tratto su stradina asfaltata, s’imbocca sulla destra il sentiero che costeggiando il rio e lambendo un antico mulino, raggiunge Macra.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monte Cusna: il gigante buono del Parco

La Pista ciclabile dell’Adige: Trento – Rovereto – Borghetto

Passeggiata al Lago di Braies