Traversata della Valsesia – Tappa 6 – Dal Rifugio Pastore alla Capanna Gnifetti

20 maggio 2016 - 19:57

Lasciato il Rifugio Pastore (1575 m) si affronta l’ultima frazione del trekking lungo il sentiero nr 210, che attraversa dapprima la Valle sospesa del Bors seguendo il sentiero glaciologico, e poi oltrepassato il Rifugio Calderini all’Alpe Bors ci si innalza sulla bastionata caratterizzata dall’impetuosa cascata delle Pisse, pervenendo alla selvaggia conca omonima.

Incrociato il sentiero nr 210 B ci si inerpica su detriti di falda per continuare tra le roccette del Passo del Diavolo che conducono al valico Cimalegna (2820 m).

Se al mattino, il Monte Rosa lo si ammirava con il naso all’insù, ora è di fronte in tutta la sua magnificenza e pare di toccarlo allungando il braccio.

A quasi 3000 metri di quota, il sentiero nr 205 E attraversa la conca ricca di laghetti glaciali sino a Col d’Olen (2881 m), valico con la Val d’Aosta.

Piegando a sinistra si percorre il sentiero nr 205 sino nei pressi del Sasso del Diavolo, poi il sentiero nr 205 B che attraversa a destra e a mezza costa conduce in breve alpanoramico Passo Foric (2432 m).

Un ultimo sguardo al suggestivoversante valsesiano del Monte Rosa prima di scendere nella Val d’Otro seguendo il sentiero 203 B, sino all’Alpe Pianmisura dove s’incrocia il sentiero nr 203 che attraversa alcuni dei magnifici alpeggi Walser: Scarpia, Dorf e Follu, i più belli in assoluto delle Alpi. Dal Rifugio Zar Senni il sentiero scende ripido nel bosco che in mezzoretta perde quota fino ad Alagna (1278 m).

Da Passo Salati è possibile scendere ad Alagna in funivia.

Variante alpinistica della 6° tappa

Coloro che desiderano salire alla Capanna Margherita, dal valico Cimalegna, anziché dirigersi verso il Col d’Olen devono proseguire a Passo dei Salati e attraverso lo Stolemberg raggiungere il ghiacciaio Indren e la Capanna Gnifetti (3647 m).

Difficoltà F / Dislivello + 300 metri / Tempo di percorrenza 1 ora (da Passo Salati si sale in funivia a Indren e si continua a piedi sino alla Capanna Gnifetti)
Difficoltà F / Dislivello + 6 00 metri/ Tempo di percorrenza 2 ore
(dallo Stolemberg si raggiunge la vecchia stazione della funivia di punta Indren e attraverso il ghiacciaio Indren si sale alla Capanna Gnifetti).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monte Cusna: il gigante buono del Parco

La Pista ciclabile dell’Adige: Trento – Rovereto – Borghetto

Passeggiata al Lago di Braies