La Via del Vino a Montefalco

Esploriamo le colline ricoperte da vigneti e olivi che si affacciano sul lato sud della Valle Umbra. La flora conserva caratteri spontanei solo in poche zone, come testimoniano i boschi di San Fortunato con alti lecci, querce, sambuchi e pini domestici.

20 maggio 2017 - 12:57

Gustiamo il Sagrantino nelle cantine lungo il cammino!

Lasciata Montefalco si scende per via Ringhiera Umbra, quindi Porta della rocca giungendo a largo San Properzio, da dove si prosegue a destra sotto le mura urbiche per portarsi a Porta Camiano a da qui a Camiano.

Usciti dalla frazione si prende la prima sterrata a destra e, attraversando dei campi, si giunge a Turri. Ci si dirige a Poggio e quindi a Fabbri lasciando a sinistra la chiesa del paese di Turri.

Da Fabbri si prende la carreggiabile per Montefalco, lasciandola presso il casale Cerquiglini per la frazione di Gallo e quindi per Madonna Alta e San Fortunato.

Dal bivio presso una maestà si prende per Cerrete, poi, salendo a destra per i Cappuccini, si ritorna a Montefalco.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Santa Severa: trekking sul mare etrusco alla scoperta dell’antica Pyrgi

Umbria, Assisi: trekking delle 8 porte e mura medievali

Trekking a Salerno: dalla Costiera Amalfitana al Cilento