Percorsi Occitani in Valle Maira: da Ussolo a Chiappera

20 maggio 2018 - 20:03

Da Ussolo si raggiunge Vallone per poi salire a Grangette per una strada immersa nella natura. Si raggiunge il Colletto, conosciuto anche come Colle Saraceno, e si prosegue lungo prati alpini fino a Serri Soprana.

A quota 1804 ci si imbatte in una strada alpina che porta a destra a Vallone Traversiera (chiamata anche Valle Mollasco) e a Cabota verso Lausetto. Dal paese di Lausetto una mulattiera in buono stato sale a Villar verso Acceglio.

Si rimane sulla strada del Maira, nella parte superiore di Lausetto che porta a San Maurizio. Attraverso i campi si arriva al punto panoramico Crocetta. Ad un quarto d’ora di percorso più in basso si raggiunge Chiappera e da qui si prosegue sulla strada lungo il torrente fino al rifugio Campo Base.

Variante. L’escursione proposta è lunga e impegnativa, ma da Campo Base si diramano numerose escursioni in ambiente emozionante, in particolare il sentiero che sale al lago Niera e, lungo l’ambiente aspro e selvaggio del detritico vallone del Vallonasso di Stroppia, fino al lago del Vallonasso e al bivacco Barenghi.

Punti di appoggio

La Carlina – Posto Tappa GTA, Frazione Ussolo, Prazzo
Tel. 348.3139190

Locanda Mistral, Borgata Ponte Maira, Acceglio
Tel. 0171.99090 Cell. 347.0383851

Campo Base Frazione Chiappera, Acceglio
Tel. 0171.99068 Cell. 334.4816041

In apertura: foto di Cuneotrekking.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pale di San Martino: le Dolomiti a 360 gradi

Il Cammino dei Briganti: un trekking ad anello tra Lazio e Abruzzo

Trekking alle Cinque Terre: il sentiero da Riomaggiore a Monterosso al Mare