Let’s Dolomites: 40 proposte per vivere l’estate in Trentino

18 marzo 2020 - 15:28

Let’s Dolomites è la novità dell’estate per chi ama la montagna, oltre 40 percorsi tematici scelti dalle guide alpine locali alla scoperta di natura, storia e tradizioni del Trentino.

Il Trentino è terra di paesaggi spettacolari, scorci unici e montagne famose in tutto il mondo per la loro bellezza. La storia, le tradizioni e la vita quotidiana di questo territorio girano intorno ai giganti di roccia che svettano fieri verso il cielo da secoli e secoli. Sono i monti del Parco Adamello-Brenta, l’Ortles-Cevedale e le vere regine del luogo: le Dolomiti.

Il modo migliore per godersi questo territorio è senza dubbio una vacanza all’aria aperta, a stretto contatto con la natura. Per la stagione estiva del 2016, i professionisti delle vette hanno ideato 40 proposte alla scoperta di natura, storia e tradizioni del Trentino, suddivise per tre grandi tematiche: le Dolomiti Unesco, i luoghi della Prima Guerra Mondiale e le discipline più di tendenza praticate in ambienti unici.

 Questa proposta-vacanza si chiama Let’s Dolomites, e si serve dell’esperienza di chi il territorio lo vive e lo conosce meglio di ogni altro: sono le guide alpine, professionisti che consentono di realizzare in sicurezza i sogni e vivere le emozioni più intense di una vacanza in montagna, salire una vetta, percorrere una ferrata, attraversare un ghiacciaio. La guida alpina diventa soprattutto un compagno che vuole condividere con te i segreti e le storie delle “terre alte”.

In Trentino sono ben 213 le Guide Alpine – Maestri di alpinismo (più 33 aspiranti), 40 gli Accompagnatori di media montagna e 88 gli Accompagnatori di territorio, a disposizione di quanti vogliono immergersi nel fascino delle alte quote, affrontare l’esperienza di una scalata o di un trekking esplorando angoli di natura incontaminata.

Ed è proprio il Collegio delle Guide Alpine del Trentino a lanciare il progetto “Let’s Dolomites, per permettere agli amanti della montagna esperienze indimenticabili ad alta quota.

Sono tre i filoni tematici scelti per garantire le esperienze più suggestive tra i giganti di roccia:

Grande emozione, un tour per chi vuole avvicinarsi alle montagne nel modo più avventuroso possibile. Scalate, esplorazione di boschi, torrenti, gole, sport emozionanti come il canyoning, notti in tenda sotto le stelle o nei rifugi ad alta quota. Il tutto nei magnifici scenari delle Dolomiti di Fiemme e Fassa, delle Pale di San Martino, delle Dolomiti di Brenta, in Lagorai e tra i ghiacciai del Cevedale.

Dalla Guerra alla Pace è il tour perfetto per chi vuole scoprire il territorio trentino attraversando i luoghi teatro della I° Guerra Mondiale, attraversando cime e vallate costellate da fortificazioni e gallerie. Dalle trincee sul fronte dolomitico, fino al Lagorai e lungo il Sentiero della Pace.

Grande adrenalina è invece il tour per gli sportivi che già conoscono la montagna e le sue bellezze, e vogliono viverla mettendosi alla prova con attività di canyoning, tarzaning, abseiling, arrampicate sportive su falesia, traversate su ponti tibetani sospesi nel vuoto e vie ferrate.

Queste iniziative, ideate dai 13 Gruppi Guide e Scuole di alpinismo operanti sul territorio trentino, regalano un’esperienza unica grazie a una formula che prevede 3 giorni di attività, con pernottamenti nei rifugi alpini, l’assistenza permanente dei professionisti della montagna, il noleggio gratuito di eventuali attrezzature e, per tutti, un approccio didattico alle tecniche alpinistiche di base.

Foto di visittrentino.itLukaszWarzecha, C. Baroni, D. Lira, W. Ehn, W. Cainelli

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pale di San Martino: le Dolomiti a 360 gradi

Parco Nazionale d’Abruzzo: itinerari e percorsi nel parco

Treno e trekking: otto itinerari da raggiungere in treno