Camminare fa bene al cervello: 5 ragioni

5 aprile 2020 - 13:06

2. Camminare migliora la creatività, soprattutto quando stai cercando una soluzione

Uno studio di Stanford ha scoperto che camminare aumenta la creatività in media del 60% rispetto a quando si sta seduti.

L’effetto positivo appare sia mentre si cammina che  almeno fino 16 minuti dopo aver smesso.

Il miglioramento è risultato in particolare per uno specifico tipo di attività mentale, il cosiddetto “pensiero divergente”, definito come un processo mentale utilizzato per generare idee creative a partire da un problema suscettibile di molte possibili soluzioni.

Commenta per primo