Camminare fa bene al cervello: 5 ragioni

5 aprile 2020 - 13:06

3. Camminare facilita le connessioni tra le cellule cerebrali

La comunicazione tra i neuroni è l’essenza stessa del funzionamento cerebrale.

Il miglioramento del funzionamento cerebrale è stato dimostrato con uno studio sugli anziani che includeva camminate e altre forme di esercizio fisico.

Si è osservato dopo un anno un aumento della connettività funzionale tra corteccia frontale, posteriore e temporale con un beneficio anche dal punto di vista del rallentamento delle funzioni cerebrali connesse con l’invecchiamento.

Commenta per primo