Curarsi camminando quotidianamente | Trekking.it

Curarsi camminando quotidianamente

Categorie: Salute e Benessere
0

Non servono impianti sportivi, non serve essere iper allenati e non occorre avere attrezzature costose e tecnologiche, per camminare basta avere un po di tempo e volontà, ed è possibile farlo ogni giorno un po

Negli ultimi anni però a questo stile di vita si stanno riconoscendo moltissimi benefici per la salute fisica e mentale, per questa ragione una mobilità dolce, fondata sul cammino e sulla bicicletta, è il futuro dell’urbanistica.

In diversi paesi del mondo si stanno sperimentando politiche sanitarie e sociali che mettono al centro il camminare, legate alla mobilità cittadina e alla scuola, dai centri pedonali, al pedibus e a tante altre iniziative figlie di numerose ricerche mediche che fanno di questo ancestrale movimento dell’uomo una vera e propria terapia.

Una ulteriore tessera di questo mosaico è data da una ricerca condotta da un gruppo di studiosi dell’università Australiana Queensland e pubblicata sull’European Heart Journal, che sostiene come camminare contribuisca a ridurre l’Indice di Massa Corporea (BMI) dell’11%, così come la glicemia e intervenga sulle dimensioni del giro vita tutti fattori fattore che riducono sensibilmente il rischio cardiovascolare.

La ricerca ha coinvolto  782 uomini e donne tra i 36 e gli 80 anni e ha chiarito anche come basti sostituire 2 ore al giorno di vita sedentaria con un tempo equivalente passato in movimento per avere questi benefici per la salute. Ma vediamo nel dettaglio quali altri benefici possiamo avere, iniziando a camminare:

Camminare riduce anche il rischio di ipertensione, colesterolo e diabete

Il Lawrence Berkeley National Laboratory ha pubblicato uno studio sull’American Heart Association che ha spiegato come a parità di consumo energetico, per ridurre il rischio di ipertensione, colesterolo e diabete sia sufficiente camminare moderatamente e non  sia necessario correre per avere effetti positivi. Dei benefici del camminare quotidiano ne abbiamo parlato a fondo in questo articolo.

Quanto camminare ogni giorno?

Non occorre essere maratoneti oppure marciatori professionisti per stare bene, infatti secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità basterebbe fare diecimila passi al giorno per avere effetti positivi per tutto il nostro organismo,  cioè circa 7 km, in pratica il doppio di quanto camminiamo noi occidentali ogni giorno. Sembra molto ma in realtà è sufficiente cambiare alcune abitudini per colmare questo divario, ovvero usare meno l’ascensore e più le scale, non fare ogni spostamento con la macchina o i mezzi pubblici e, magari, abituarsi ad andare a fare la spesa a piedi.

Camminare ogni giorno un pò per allungare la vita

Scegliere scarpe adatte a camminare

Una buona e confortevole camminata parte dai nostri piedi, o meglio, dalle nostre scarpe. Infatti per riuscire a fare ogni giorno un po più di strada a piedi è importante avere scarpe confortevoli, ancora più importante sarà avere la giusta scarpa quando si decide di fare un’escursione un po più lunga, in questo caso questo oggetto ricopre un’importanza fondamentale, per questo è importante saperla scegliere secondo le proprie esigenze.

Alcuni errori da evitare

Se camminiamo anche per ritornare (o rimanere in forma) dobbiamo prestare attenzione ad alcuni particolari della nostra camminata importanti per ottimizzare i risultati, abbiamo dedicato un articolo proprio alle regole per camminare come allenamento, in questo caso dovremo prestare attenzione al ritmo della camminata, alla velocità, all’abbigliamento e al percorso che programmato. Tutti questi elementi, se pianificati nel modo giusto, possono rendere una camminata di un’ora un allenamento fenomenale.

Potrebbe interessarti anche:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: