Dal Sacro Monte di Varallo a Coggiola

20 maggio 2017 - 12:53

L’itinerario si svolge lungo i versanti della parte centrale della Valsesia con percorso movimentato e diversi tratti su strada asfaltata.

Partenza dal Sacro Monte di Varallo, attraversando la città verso meridione, sino alla Madonna di Loreto, da dove ci si indirizza verso la frazione Cilimo. Attraversando il fondovalle e l’abitato di Roccapietra si devia sul sentiero verso il lago di Sant’Agostino. Costeggiato lo specchio d’acqua si prosegue verso l’abitato di Quarona. Prima dell’ingresso nel paese si segnala la deviazione (circa 20 minuti di salita) verso la bella chiesa di San Giovanni in Monte.

Tornando sul percorso principale si prosegue attraversando Quarona e giungendo a Vanzone. Si attraversa quindi il fiume Sesia e si prosegue tra Isolella e Agnona su strade e carrarecce. Costeggiando il nuovo ospedale si imbocca la sterrata per il Bocchetto da cui si potrà scendere per Guardabosone.

L’itinerario si svolge lungo i versanti della Valsessera con percorso movimentato ma relativamente a bassa quota.

Partenza da Guardabosone presso la Chiesa di San Cristoforo in direzione Postua sulla pista per la Cappella di San Rocco: Raggiunta Postua con il Santuario della Madonna Addolorata (nei pressi si segnala la casa Piantello dimora di San Carlo Borromeo) si prosegue per la frazione Fucine dove si sale su sentiero nel bosco per i resti della Cappella del Ferro.

Si scende sino la strada provinciale per Noveis, superato Venarolo, si giunge al Santuario della Brugarola.

Tornati a Venarolo si prosegue in direzione di Pioglio e Persica. Superato il bivio per la Grotta delle Tessere si sale verso il valico e quindi al Rifugio Moglietti.

Da qui in in piano si giunge al Santuario della Madonna delle Grazie dei Moglietti.

Ripida discesa su pista per Coggiola.

[sgpx gpx=”/wp-content/uploads/gpx/Carlo/3a Varallo-Guardabosone.gpx”]

[sgpx gpx=”/wp-content/uploads/gpx/Carlo/3b Guardabosone-Coggiola.gpx”]

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monte Cusna: il gigante buono del Parco

La Pista ciclabile dell’Adige: Trento – Rovereto – Borghetto

Passeggiata al Lago di Braies