Dall’Alpe Devero al Bivacco Combi e Lanza

18 marzo 2020 - 9:55

Il sentiero, non obbligato, segue le placide acque del Rio Buscagna e per verdi prati ci conduce all’alpe Buscagna superiore. Vicino alle due baite un masso indica il sentiero (n°43) che si inerpica fra sassi e rododendri. Raggiunto un canalino molto ripido lo si risale con stretti tornanti. Vicino al sentiero c’è un ruscello che in alcuni punti rende la roccia molto scivolosa.
Terminato il canalino, ci si trova su uno spiazzo erboso e in pochi minuti si raggiunge il bivacco, comodo e confortevole, situato nei pressi di un laghetto.
Per la discesa si può percorre lo stesso itinerario di salita fino all’Alpe Buscagna superiore. Qui si può scegliere se proseguire per il sentiero dell’andata oppure puntare verso la mole, tonda ed erbosa, del monte Cazzola raggiungendo, per i prati e senza via obbligata, il Lago Nero.
Dal Lago Nero, in breve, si giunge al Devero passando per l’Alpe Misanco (vedi it. di salita al Lago Nero).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valle d’Aosta selvaggia: trekking al Lago di Lolair in Valgrisenche

Santa Severa: trekking sul mare etrusco alla scoperta dell’antica Pyrgi

Ciclabile “Sulle tracce degli Etruschi”: dall’Adriatico al Tirreno sulle tracce dell’antica civiltà