I laghi del Lagorai

18 marzo 2020 - 0:23

Si parte dalla piazza di San Martino (in prossimità della Chiesa); da qui si segue la strada che porta agli impianti Ces fino alla località Segheria dove si piega verso sinistra per prendere la facile mulattiera (strada forestale) che si inoltra nel bosco in direzione di Malga Crel (sentiero 350), raggiungibile in breve tempo (1 ora circa), dove è possibile ristorarsi.

Proseguendo per il sentiero 350 su strada bianca si giunge all’imbocco del sentiero che sale fino alla forcella di Calaita, dove si ritrova una comoda mulattiera che costeggiando le acque limpide e piatte dello splendido Lago di Calaita, in cui si specchiano le Pale di San Martino, si raggiunge agevolmente il Rif. Miralago.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Toscana, Valdelsa: trekking da San Gimignano a Castelvecchio, tra natura e storia

Piemonte, trekking nel Monferrato: Borgomale tra i colori e sapori d’autunno

Trentino, Stelvio Val di Rabbi: trekking alla scalinata dei larici monumentali