‘Staffetta da Francesco a Francesco’ in cammino sulle orme di San Francesco

Un'iniziativa organizzata dall’Unione Nazione delle Pro Loco (Unpli). Un cammino di fede attraverso i luoghi francescani e la splendida natura del centro Italia

16 settembre 2022 - 14:43

Rivivere il cammino sulle orme di San Francesco all’insegna della spiritualità, in strade e sentieri che da Roma conducono ad Assisi.

Un percorso di circa 300 chilometri che abbina gli splendidi paesaggi, il contatto con la natura e la scoperta delle tradizioni e delle tipicità locali con la proverbiale accoglienza delle Pro Loco.

Sono i punti cardine della Staffetta “Da Francesco a Francesco” che ripercorre i luoghi dove il Santo ha trascorso parte della propria vita, lasciando importanti tracce.

L’iniziativa è organizzata dall’Unione Nazione delle Pro Loco (Unpli) in collaborazione con i Comitati regionali Unpli Lazio e Unpli Umbria

 Il via domenica, 18 settembre, con la partecipazione di una folta delegazione dell’Unpli all’Angelus, in piazza San Pietro, cui seguirà la prima delle 17 tappe in calendario ( Monterotondo-Palombara Sabina).

Il percorso si concluderà, come da tradizione, ad Assisi, il 4 ottobre, giorno in cui ricorre la festa di San Francesco, patrono d’Italia.

“La Staffetta “Da Francesco a Francesco” è un’esperienza unica che offre un ineguagliabile mix fra la spiritualità, il contatto con la natura e scoperta  dei tesori di ogni singola comunità, dai patrimoni culturali ai prodotto tipici, tutelati e valorizzati dalle Pro Loco” afferma il presidente dell’Unpli, Antonino La Spina.

 “I volontari della Pro Loco saranno a disposizione per qualsiasi tipo di assistenza in caso di difficoltà, ma anche per raccontare i proprio territori, le proprie tradizioni e per far conoscere e apprezzare le tipicità, rappresentando il valore aggiunto della staffetta” afferma  Sandro Di Addezzio, responsabile Dipartimento “Cammini” dell’Unpli.

Il cammino si snoda attraversa  i quattro santuari francescani (il santuario-convento di Fonte Colombo, il  convento di Greccio, il santuario della Foresta  e il santuario di Poggio Bustone).

Lungo il tragitto i camminatori saranno assistiti dalle singole Pro Loco dei comuni interessati che forniranno anche indicazioni e organizzeranno eventi ed altri momenti di incontro, valorizzazione e promozione del territorio. La partecipazione alla staffetta è libera.

_ Di seguito le tappe del cammino: domenica 18/09/22: Roma – Rappresentanza UNPLI in piazza San Pietro per Angelus

  1. 18/9 Partenza Monterotondo-Palombara Sabina;
  2. 19/9 Palombara Sabina – Moricone – Montelibretti;
  3. 20/9 Montelibretti – Scandriglia – Poggio Moiano;
  4. 21/9  Poggio Moiano – Monteleone Sabino – Oliveto Sabino;
  5. 22/9  Oliveto Sabino – Belmonte in Sabina – Rieti;
  6. 23/9  Greccio – Santuario Fonte Colombo – Rieti;
  7. 24/9 Rieti – Santuario La Foresta – Cantalice – Santuario Poggio Bustone;
  8. 25/9  Santuario Poggio Bustone – Faggio – Morro Reatino – Sorg. S.Susanna;
  9. 26/9 Sorg. S. Susanna – Villa D’Assio – Santuario Presepe – Greccio;
  10. 27/9 Santuario Greccio – Prati Stroncone – Moggio – Marmore – Torreorsina;
  11. 28/9 Torreorsina – Arrone – Ferentillo – Scheggino;
  12. 29/9  Scheggino – Sant’Anatolia di Narco;
  13. 30/9 Sant’Anatola di Narco – Spoleto;
  14. 1/10 Spoleto – Poreta – Trevi;
  15. 02/10 Trevi – Foligno – Spello;
  16. 3/10 Spello – S. Maria degli Angeli ;
  17. 04/10 S. Maria degli Angeli – Assisi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cinque Terre, accesso gratuito ai sentieri del Parco per la Giornata Europea dei Parchi

Valle d’Aosta, nasce La Thuile Infinity Trekking, 520 km di sentieri tra le Alpi

Puglia, Gargano Sacro: un cammino tra spiritualità, storia e natura