Bagno nella foresta nei Monti Sibillini

Migliorare il proprio benessere psicofisico attraverso una vera e propria immersione nel verde, per ritrovare l'armonia con i ritmi, i silenzi, i suoni, i colori e i profumi della natura. Questo è il Forest Bathing, il "bagno di foresta", la pratica terapeutica che sta prendendo piede in tutto il mondo e che presto si potrà sperimentare anche nel Parco Nazionale dei Sibillini

24 giugno 2020 - 9:18

Se i centri di educazione ambientale, con i centri visita, i musei e le case del Parco rappresentano molteplici opportunità di vivere emozioni uniche immersi nella natura dei Monti Sibillini, uno degli obiettivi futuri sarà proprio quello di potenziare questa esperienza attraverso i bagni di foresta.

 

UNA PRATICA NATA IN GIAPPONE – Infatti, una delle migliori pratiche terapeutiche che si potranno svolgere nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini è quella che i giapponesi chiamano Shinrin-yoku, “bagno nella foresta”. Non un’immersione in acque sgorganti dalla montagna, ma un tuffo ideale nell’atmosfera dei boschi.

Gli scienziati giapponesi, che per primi hanno studiato gli effetti psico-fisici di una passeggiata nel bosco, hanno individuato i benefici di questa pratica sull’organismo umano ed è uso comune nella terra del Sol Levante prescrivere ai pazienti che ne necessitano un “bagno nella foresta”!

Lo stress si riduce, diminuiscono pressione arteriosa e battiti cardiaci, il sistema immunitario si rafforza, ne beneficia l’intero apparato respiratorio e si ritrovano buonumore ed energie.

Tutto questo è il Forest Bathing, ma nulla deve essere lasciato al caso.

IL PARCO DEI SIBILLINI E LE VIE DEL BENESSERE – Così il Parco si è già attivato nell’individuazione e creazione di percorsi appositi per vivere immersioni e passeggiate nel migliore dei modi possibili.

Oltre alle esperienze che già vengono offerte grazie alla preziosa collaborazione delle guide ufficiali, che garantiscono ai visitatori un’esperienza indimenticabile alla scoperta dei “tesori nascosti”e degli aspetti più affascinanti e suggestivi dei Monti Sibillini, presto arriverà anche l’istituzione di un corso ad hoc per formare i conduttori.

Queste nuove figure avranno il compito specifico di portare i visitatori in cammino lungo questa reale ed ideale via del benessere lungo i Monti Sibillini.

 

Informazioni utili:

_ Il sito turistico della Regione Marche.

_ Il sito per il turismo outdoor della Regione Marche.

_ Il sito del Parco Nazionale dei Monti Sibillini

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Madeira: l’isola giardino tra foreste e vulcani

Indonesia, nella terra dei vulcani: dalla metropoli alle montagne

Indonesia: Bali e il Gunung Rinjani