Camminare fa bene al cervello: 5 ragioni

Camminare è una potente medicina dell'umore che migliora il pensiero, acuisce la memoria e salvaguarda la salute del cervello. La scienza ha dimostrato che muoversi a piedi aiuta a pensare, ragionare e ricordare meglio. Ecco cinque motivi per cui dovresti ogni giorno fare una bella camminata.

5 aprile 2020 - 13:06

1. Camminare migliora l’umore anche quando non te l’aspetti

In uno studio recente, ricercatori hanno condotto tre esperimenti su centinaia di studenti universitari per scoprire se avrebbero ci sarebbe stato un incremento dell’umore positivo mentre camminavano, senza sapere che camminare fosse l’oggetto dell’esperimento.

I ricercatori hanno camuffato ogni esperimento come un presunto test di qualcos’altro, tenendo traccia dei cambiamenti dell’umore legati al semplice atto di fare una passeggiata.

Il risultato: solo 12 minuti di camminata sono sufficienti a migliorare il tono dell’umore, dare vigore, attenzione e fiducia in se stessi rispetto allo stesso periodo di tempo trascorso seduti.

Commenta per primo