Col de la Zimogna

18 marzo 2020 - 9:42

Facile itinerario circolare ideale per avvicinarsi alle racchette da neve, con caratteristiche paesaggistiche e naturalistiche di rilievo, che dai pressi del Ristorante Ai Larici a Celado, m 1166, costeggiando il Monte Pasolin raggiunge il Rifugio Al Cacciatore, m 1220, risalendo poi le pendici del Monte Valnappe, m 1291. Da qui si può ammirare uno splendido panorama a 360° che spazia dalla Valsugana e dall’altopiano di Asiago fino ai contrafforti delle Dolomiti bellunesi. Si continua per la Val Calgera e con ultimo tratto in leggera salita nel bosco si arriva sul Col Della Cimogna, m 1390. Il ritorno avviene scendendo verso sinistra attraverso ampie depressioni prative, e superato il Col di Gamba si raggiunge nuovamente il punto di partenza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valle d’Aosta selvaggia: trekking al Lago di Lolair in Valgrisenche

Santa Severa: trekking sul mare etrusco alla scoperta dell’antica Pyrgi

Ciclabile “Sulle tracce degli Etruschi”: dall’Adriatico al Tirreno sulle tracce dell’antica civiltà