Dolomiti Friulane: ciaspolata alla Casera Colciavath

20 gennaio 2018 - 19:41

L’inverno nelle Dolomiti Friulane si preannuncia singolarmente magico grazie al candore della neve e ad una natura delicata, impreziosita dagli insediamenti rurali.

L’escursione, nel Parco Naturale delle Dolomiti Friulane ha inizio dalla località Lesis – Pian del Muscol (frazione di Claut) dove si trova un parcheggio.

Da qui si prosegue lungo la strada di fondovalle seguendo le indicazioni per Casera Casavento.

L’itinerario segue inizialmente il corso del Torrente Cellina tenendosi sulla sinistra idrografica, quindi si porta sulla destra (“Pont de la Sala”) e conduce via via in quota grazie a tornanti nella faggeta fino a raggiungere ed attraversare l’ampia Val di Giere.

L’itinerario prosegue ancora per strada forestale fino a raggiungere il pascolo dove si trova la Casera Casavento, la oltrepassa e perviene ad un bivio che indica per Forcella Clautana e per Casera Colciavath.

Si segue quest’ultima indicazione salendo il versante boscoso lungo un sentiero fino a raggiungere la Casera Colciavath. Dal pascolo della casera si rientra nella sottostante pista forestale che va seguita in direzione Casera Pradut fino a raggiungere un bivio che indica la via di discesa verso Claut (da qui di norma la strada è battuta e percorsa anche da sci alpinisti).

Volendo completare l’escursione con un’ulteriore meta, da quest’ultimo bivio è anche possibile raggiungere in breve la Casera Pradut (gestita nei giorni festivi invernali).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monte Cusna: il gigante buono del Parco

La Pista ciclabile dell’Adige: Trento – Rovereto – Borghetto

Passeggiata al Lago di Braies