Trentino meraviglioso di fine inverno, 10 itinerari panoramici sui laghi

Alla fine dell'inverno, i laghi del Trentino diventano ancora più affascinanti e aprono le porte alla primavera: ecco 10 facili itinerari per alla scoperta di questi gioielli blu incastonati nella meraviglia delle Dolomiti

13 marzo 2024 - 9:00

La meraviglia dei laghi del Trentino a fine inverno

Il Trentino non è solo un paradiso di rocce, ma anche d’acqua.

Più di 300 laghi si aprono tra le valle coronate dalle Dolomiti.

In inverno, la neve disegna il paesaggio rendendolo fiabesco ed è possibile camminare, a piedi e con le ciaspole, alla scoperta di questi piccoli gioielli.

Nell’ultima parte della stagione bianca, la temperatura che sale rende ancora più piacevole un’escursione a bordo acqua.

Vediamo allora dieci camminate che si possono fare con vista su 10 di questi specchi d’acqua.

Ce n’è per tutti i gusti, a voi la scelta.

 

1 – Lago di Garda: panorami indimenticabili tra montagne e acqua

Sulle sponde trentine, in inverno, il Garda sprigiona tutta la sua magica bellezza.

Ha l’aspetto di un fiordo, mentre la vegetazione e le temperature ricordano che non siamo lontani dal Mediterraneo.

Proprio perché le temperature sono miti, è la meta ideale per fare un’escursione invernale ammirando le montagne innevate sull’acqua o passeggiando negli antichi borghi, senza dimenticare di sedersi a tavola per godere delle prelibatezze locali, di terra e di lago.

_Tutti gli itinerari alla scoperta del Lago di Garda in inverno

 

2 – Lago di Toblino: inverno romantico in Trentino

Un angolo romantico tra montagne, boschi, vigneti, limoni, rosmarini ed un bellissimo Castello che porta il nome del lago, aggrappato ad uno sperone di roccia a picco sull’acqua.

Le mattine d’inverno la rocca cinquecentesca emerge come un sogno dalle nebbie del lago, creando un ambiente magico.

Ben si comprende perché, secondo la leggenda, qui vivessero le fate, rispettate e onorate dagli abitanti del luogo, tanto da dedicargli un piccolo tempio, oggi ricordato da una lapide posta nel portico del castello.

Una passerella in legno lungo le sponde offre la possibilità di fare una rilassante passeggiata, ammirando un ambiente unico e fiabesco.

_ Tutti gli itinerari alla scoperta del Lago di Toblino in inverno

 

3 – Lago di Ledro: inverno tra natura e archeologia

Si tratta non solo di uno dei laghi più incontaminati del Trentino, ma anche di un importantissimo sito di ritrovamenti archeologici.

Qui fu ritrovata sulla riva orientale nel 1929 una distesa area di palafitte dell’Età del Bronzo, il più importante sito palafitticolo in tutta Europa per estensione e conservazione.

Si tratta di un villaggio del Neolitico, risalente a 4000 anni fa, che dal 2011. Assieme ad altri 111 è stato inserito nei Siti preistorici palafitticoli dell’arco alpino riconosciuti Patrimonio Unesco.

Chi ama correre, andare in bici o camminare, può farlo lungo tutto il perimetro del lago: questa è una delle passeggiate più gettonate per bellezza, distanza e dislivello,quasi tutta percorribile su un tracciato sterrato.

In estate si possono praticare canoa, il windsurf, la vela, il nuoto e la pesca.

_ Tutti gli itinerari alla scoperta del Lago di Ledro in inverno

4 – Lago di Calaita, un gioiello blu con vista sulle Pale di San Martino

Il lago si trova nell’alta Valle del Vanoi, a a 15 km da Fiera di Primiero, nel cuore del Parco Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino.

In inverno, immobile e immerso nel silenzio delle montagne, è un balcone panoramico sulle Pale imbiancate.

Chi vuole godesrsi una sosta culinaria, può fermarsi al Rifugio Miralago (aperto nei weekend) per gustare i piatti tradizionali.

La struttura si trova tra le abetaie a bordo lago. La strada per raggiungere il lago di Calaita rimane aperta anche d’inverno.

_ Tutti gli itinerari alla scoperta del Lago di Calaita in inverno

 

5 – Lago di Molveno, inverno con vista sulle Dolomiti di Brenta

Ad appena 40 km da Trento chi ama il silenzio, la tranquillità e i panorami sulle montagne, può trovare questa “preziosa perla in più prezioso scrigno”, come Antonio Fogazzaro lo definiva.

Siamo nel Parco Naturale Adamello Brenta, e nelle acque del lago di Molveno si specchi la meraviglia delle Dolomiti di Brenta, del Monte Gazza e della Paganella.

Solcato da vele, canoe e kayak in estate, in inverno è un paradiso di quiete tra le montagne.

Una passeggiata di circa 12 km attorno il lago regala a tutti la possibilità di ritagliarsi una camminata più o meno lunga con vista sull’acqua e le montagne.

È stato proclamato lago più bello e più pulito d’Italia da Legambiente e il Touring Club Italiano per la qualità dell’acqua, della spiaggia e dei servizi.

A nord del lago si trova il paese di Molveno, Bandiera Arancione del Touring Club.

_ Tutti gli itinerari alla scoperta del Lago di Molveno in inverno

 

6 – Lago Santo, la Val di Cembra di Dürer tra leggende e montagne

Albrecht Dürer se ne innamorò, immortalandolo in alcuni acquarelli.

E ben si capisce: il Lago Santo, facilmente raggiungibile in auto, oppure seguendo il sentiero che parte dal paese di Cembra, è un vero gioiello a 1200 metri di quota.

Quando in inverno ghiaccia, diventa un mondo subacqueo affascinante per chi fa immersioni.

Il nome deriva da un’antica leggenda secondo la quale, dove sorge il lago, vi era un appezzamento di terra oggetto di controversie tra eredi.

Uno di questi, esausto, si augurò che il terreno si trasformasse in un lago per porre fine ai litigi.

Secondo la tradizione, in una notte l’acqua colmò la grande conca minacciando Cembra: gli abitanti, in segno di supplica, vi gettarono l’anello della Madonna, le acque si fermarono e il villaggio fu salvo.

Da allora, il lago divenne “Santo”.

_ Tutti gli itinerari alla scoperta del Lago Santo in inverno

 

7 – Lago di Serraia e Lago delle Piazze: rilassarsi sull’acqua tra le montagne

Per chi vuole camminare tra i laghi senza difficoltà questa è un’ottima meta.

A 974 metri, immersi tra boschi, canneti e prati, si trova il Lago di Serraia, collegato da un comodo sentiero al Lago dell Piazze.

Anche in estate i laghi diventano una meta ideale per le famiglie.

Qui si possono fare picnic e passeggiate, praticare trekking, equitazione, mountain bike, pesca sportiva.  E per i più avventurosi anche dragon boat, arrampicata e gare sportive.

Il giro del lago, di circa 4 km, può partire dai parcheggi in località Lido, Alberon, o da quelli in Via Doss de la Creda.

_ Tutti gli itinerari alla scoperta del Lago di Serraia e Lago delle Piazze in inverno

 

8 – Lago di Levico, le terme ai piedi delle Dolomiti

In Valsugana, il Lago di Levico è una vera sorpresa: pur tra le montagne, si tratta di uno dei laghi più caldi del Sud Europa.

Chi vuole unire la bellezza delle montagne e del lago con una vacanza termale all’insegna del benessere, troverà ciò che cerca.

In estate si possono praticare moltissime attività: canoa, nuoto, vela, windsurf, stand-up paddle e kayak, oppure noleggiare le barche elettriche all’Hotel Du Lac.

Moltissime le passeggiate, tra le quali la suggestiva Strada dei Pescatori, che percorre tutto il lago su un sentiero naturalistico, per circa 8,5 km.

Gli appassionati di bicicletta potranno percorrere la ciclabile della Valsugana.

_ Tutti gli itinerari alla scoperta del Lago di Levico in inverno

 

9 – Lago di Caldonazzo, l’orgoglio della Bandiera Blu

In Valsugana, il Lago di Caldonazzo è il più grande ad essere interamente trentino.

Le spiagge del Lago di Caldonazzo hanno ottenuto il riconoscimento della Bandiera Blu della FEE (Foundation for Environmental Education), premio internazionale per le acque e le politiche ecosostenibili.

A una ventina di chilometri da Trento, dal lago nasce il fiume Brenta ed è una destinazione ideale per fare attività sportive e outdoor in ogni stagione, dallo sci nautico (è l’unico lago trentino in cui è consentito), alla vela, canoa, sub, nuoto, pesca e windsurf, ma anche trekking e mountain bike.

Per gli appassionati delle due ruote e per fare passeggiate da non perdere, sulle rive del lago, la ciclabile della Valsugana, perfetta per fare camminate anche in inverno.

Da non perdere nel borgo di Caldonazzo la Corte Trapp dell’XI secolo, che ospita eventi e una scuola di equitazione.

_ Tutti gli itinerari alla scoperta del Lago di Caldonazzo in inverno

 

10 – Lago di Tenno: acque turchesi tra natura e storia

A pochi chilometri da Riva del Garda, il Lago di Tenno vale una visita anche solo per ammirarlo.

Le sue acque color turchese sono un piacere per gli occhi in ogni stagione.

Dall’unico emissario del lago nasce la Cascata del Varone e il parco Grotta Cascata Varone è una delle attrazioni più suggestive di questa zona.

Da non perdere il borgo medievale di Canale di Tenno, riconosciuto tra i borghi più belli d’Italia, dove camminare nel centro storico e magare sedersi a tavola per gustare il meglio della tradizione trentina.

Tutti gli itinerari alla scoperta del Lago di Tenno in inverno

 

 

 

_ Scopri gli altri itinerari e percorsi in Trentino Alto – Adige

 

Seguici sui nostri canali social!
Instagram – Facebook – Telegram

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dolomiti spettacolari: trekking panoramico tra i rifugi del Vajolet

Trentino, trekking lungo il Lago di Molveno: camminare nel cuore delle Dolomiti

Trentino, i Canyon delle Val di Non: in cammino tra le rocce scavate dall’acqua