Valle d’Aosta, Cogne: trekking panoramico ai casolari del Money

Uno spettacolare trekking estivo in Valnontey, una delle valli più selvagge del Parco Nazionale del Gran Paradiso, tra panorami, storia e natura della Valle d'Aosta.

20 giugno 2023 - 7:49

Valnontey, trekking con vista sul Gran Paradiso

La Valnontey è uno dei valloni più suggestivi all’interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso.

L’incantevole altopiano che ospita gli alpeggi regala una vista panoramica eccezionale sul Gran Paradiso e sul maestoso ghiacciaio della Tribolazione, offrendo uno spettacolo memorabile.

Non si può dimenticare facilmente l’esperienza di ammirare tale bellezza.

L’ambiente che circonda questo trekking è veramente straordinario.

L’itinerario: trekking ad anello ai casolari del Money

Dal parcheggio di Valnontey s’inizia a camminare lungo la strada delimitata dalle case.

Poco dopo, in corrispondenza dei campeggi, la via diventa sterrata.

A destra si trascurano quindi due ponti e si guadagna quota tra i larici lungo il sentiero nr 19, direzione Pian Torretta.

Si prosegue in una zona con grandi rocce (segnavia nr 23), per poi abbandonare la strada e prendere a sinistra l’antica mulattiera.

Superata una baita addossata a un enorme masso si traversano altre radure e si raggiungono le baite di Valmiana (1729 m).

A questo punto si continua sino al successivo bivio, dove si stacca a sinistra il sentiero per il Money (1750 m).

Qui si lascia la mulattiera di fondovalle e si inizia a guadagnare quota a sinistra (segnavia nr 20), per un ripido e faticoso sentiero che si alza a strette svolte, prima su terreno spoglio e poi in un rado bosco di larici, in vista delle seraccate del ghiacciaio della Tribolazione e del Gran Paradiso.

Si sale ancora a tornanti, poi inizia una lunga traversata verso destra, in direzione dei pascoli del Money, oltre i quali appaiono i bianchi ghiacciai dell’alta valle.

Il sentiero supera dei lastroni rocciosi e oltrepassa tratti un po’ esposti per scendere e traversare il torrente. Un tratto a mezza costa tra i pascoli porta a un bivio (2350 m).

Si trascura a sinistra il sentiero per il bivacco Money e si prosegue a destra, in falsopiano, per prati umidi e fioriti, fino ai casolari del Money (2325 metri slm / 1.30 ore).

Abbiamo così conquistato un punto panoramico invidiabile sul ghiacciaio della Tribolazione e sul gruppo del Gran Paradiso. Per il ritorno, si continua verso la testata della valle, ignorando altre deviazioni verso sinistra.

Proseguendo in falsopiano per un sentiero non segnato, si superano vari torrentelli e si ammirano i numerosi ghiacciai della zona.

Si scende leggermente di quota, sino a un bivio, dove si lascia a sinistra la deviazione per i bivacchi Borghi e Martinotti e si scende a destra, verso il fondovalle, con tante ripide svolte.

Si attraversano tratti del torrente Valnontey.

Dunque si lascia a sinistra anche il sentiero per i bivacchi Pol e Gérard-Grappein, si proseguire in discesa su sentiero, tra le pietraie, sino al bivio (2040 m) dove s’incontra il sentiero per i casolari dell’Herbetet.

Si continua a perdere quota a destra, tra i larici, e superato il masso con la scritta del 1866 e il ponte dell’Erfaulet (1830 m), ci si ricongiunge al percorso dell’andata. Superata Valmiana si torna a Valnontey.

 

Informazioni utili

Segnaletica
Gialla, nr 21 e nr 20

Come arrivare
A 5 della Valle d’Aosta, uscita Saint Pierre, sino a Cogne; si segue la strada che costeggia il Prato di Sant’Orso, nella penombra del bosco si sale al posteggio di Valnontey (1666 m).

 

 

Scopri gli altri itinerari e percorsi in Valle d’Aosta

 

Seguici sui nostri canali social!
Instagram – Facebook – Telegram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Toscana, 3 itinerari panoramici d’estate sull’Amiata

Il Sentiero della Pace: il cammino storico più lungo del Trentino

Piemonte, Val Gesso meravigliosa: trekking ai Laghi della Valscura