Piemonte: trekking d’autunno con vista sulle Langhe di Alba

Le Langhe sono un un luogo unico per bellezza, da ammirare ma anche da degustare. Con questo trekking andiamo alla scoperta dei sapori, dei profumi e dei colori d'autunno di questo territorio Patrimonio UNESCO dell'Umanità.

17 ottobre 2022 - 8:19

Le Langhe, Patrimonio UNESCO dell’Umanità

Le Langhe offrono alla vista uno scenario magico, soprattutto in autunno.

Le colline disegnate dai vigneti su cui si abbarbicano piccoli borghi antichi e castelli sono stati dichiarati Patrimonio UNESCO.

La descrizione adottata per il riconoscimento spiega tutta l’unicità del territorio: “I vigneti di Langhe, Roero e Monferrato sono un esempio unico ed eccezionale di interazione dell’uomo con il suo ambiente naturale, che ha saputo modellare il territorio per renderlo adatto alla vinificazione”.

Andiamo allora alla scoperta di un piccolo angolo di questa meraviglia.

Trekking con vista sulle Langhe 

Quello che proponiamo è un itinerario molto suggestivo, che si dipana attraverso pianure, verdi prati e dolci colline, permettendoci di apprezzare l’ambiente e i panorami multiformi delle Langhe nel territorio di Alba.

Particolarmente interessante, la visita alla conca di Trezzo Tinella e quella agli splendidi vigneti che si distendono a perdita d’occhio intorno a Treiso.

Il percorso comincia nei pressi della chiesetta della frazione Madonna di Como, qui si imbocca la strada che giunge da Alba, indirizzandoci verso le località Cauderero, Borneto e Mompiano. Giunti a Borneto, e si va a destra verso Manera.

Presso Mompiano si procede a sinistra dopo un tornante seguendo le indicazioni per Serra e Chinassi e Via dei Fiori. Dopo mezzo chilometro, all’altezza di una casa bianca, proseguire a destra verso Trezzo Tinella fin sulla Sp. 230, in direzione di Neive.

Presso una casa gialla – e subito dopo un ponticello – girare a sinistra. Arrivati a loc. Canta, seguire la Sp. 230 fino a Treiso, dove, guadagnata la chiesa, si procede per Alba e San Rocco Seno d’Elvio.

Dalla chiesa s’imbocca la strada per Loreto e, subito dopo, il ponte a sinistra; si prende quota riguadagnando il percorso principale che da Alba conduce a Madonna di Como. Da qui, si torna facilmente al punto di partenza.

 

 

Informazioni utili

Una visita nelle Langhe in autunno non è completa senza un giro per le cantine.

In questo sito potete trovare un elenco esaustivo delle cantine con informazioni su appuntamenti, apertura al pubblico e degustazioni.

 

 

_ Scopri gli altri itinerari e percorsi in Piemonte
Seguici sui nostri canali social!
Instagram –  Facebook – Telegram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Isola d’Elba, trekking sul mare tra autunno e inverno: la Grande Traversata

Piemonte, trekking d’autunno in Val Grande e Val Vigezzo: da Suna a Re

Lazio, trekking d’autunno tra i colori dei Monti Simbruini, Colle Campitellino