Le colline del Sole

18 marzo 2020 - 9:39

Dal centro abitato di Castelnuovo Magra, che per le sue bellezze si è aggiudicato la Bandiera Arancione del Touring Club, si prende il sentiero in direzione Vallecchia. Dopo un tratto in pianura si comincia la salita tra cipressi e pini domestici, con gli occhi sulla valle del fiume Magra e sulle coste sabbiose della Liguria e della Toscana.

Una volta giunti a Vallecchia si abbandona, per un attimo, il tracciato per seguire la direzione Marciano.
Quest’ultimo è il più antico borgo rurale della zona, i cui abitanti dimostrano uno spiccato senso artistico con delle sculture in roccia fluviale disseminate lungo la via. Irrinunciabile sarà anche la visita ai mulini del Bettigna dove si frangevano le olive e si macinavano le castagne e il grano. Tagliando la strada che attraversa alcuni vigneti si imbocca una mulattiera che porta in una zona archeologica che presenta il ritrovamento di una villa romana e una necropoli.

Sulla via carrozzabile di ritorno incontriamo la chiesetta di Santa Rosa (XVII secolo). Da questo punto si prende una mulattiera per raggiungere le Colline del Sole nell’area della Sarticola. Su questi dolci pendii cresce la vite pregiata che da origine al vino DOC “Colli di Luni”. Dopo una passeggiata rilassante si comincia a scendere verso la nostra meta; sulla strada raggiungiamo Casano, superiamo il torrente Parmignola dirigendoci verso Ortonovo il cui nome deriva da Hortus Novus. Una località nota come residenza delle ricche famiglie di Luni che qui venivano a soggiornare per la salubrità dell’aria.

dicembre 2011

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Toscana, Valdelsa: trekking da San Gimignano a Castelvecchio, tra natura e storia

Piemonte, trekking nel Monferrato: Borgomale tra i colori e sapori d’autunno

Trentino, Stelvio Val di Rabbi: trekking alla scalinata dei larici monumentali