Percorsi Occitani in Val Maira: Ciciu di Villar – Sant’Anna di Roccabruna

20 maggio 2018 - 20:03

Nei pressi di Villar San Costanzo, nella Riserva Naturale Speciale gestita dal Parco Naturale Alta Val Pesio, sorgono i ciciu, curiose colonne di conglomerato argilloso sormontate da larghi massi di granito, originatesi per erosione nel corso dei millenni.

Qui ha inizio il primo tratto dei Percorsi Occitani che risale il versante idrografico sinistro del fiume Maira.

Descrizione: si raggiunge la borgata Cervetto e la borgata Foresti, dove inizia la pista forestale che accompagna l’escursionista al santuario di San Costanzo al Monte. Lo sterrato prosegue in direzione di Pian L’Aba e da qui al pianoro del Ciabot.

Su sentiero si oltrepassa Fontana dell’Asino (asciutta) e case Arduini; da borgata Oggero si risale a borgata Castello. L’escursionista si immette sullo sterrato l’escursionista sale all’antica torre della panoramica Rocca Castlas. 
La strada prosegue ora pianeggiante fino a Sant’Anna di Roccabruna.

Punti d’appoggio

Albergo I CICIU (Villar San Costanzo)
Tel. 0171.910183,

Albergo Roccerè (Roccabruna, frazione Sant’Anna)
Tel. 0171.918962

In apertura: foto di Vid Pogacnik

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Il Cammino dei Briganti: un trekking ad anello tra Lazio e Abruzzo

Trekking alle Cinque Terre: il sentiero da Riomaggiore a Monterosso al Mare

Monte Cusna: la vetta più alto del Parco dell’Appennino Tosco-Emiliano