Val di Rabbi: Malga Monte Sole

20 maggio 2018 - 16:30

Con le racchette da neve in Val di Rabbi, lungo un percorso che si sviluppa tra abetaie e pascoli, nel cuore del Parco Naizonale dello Stelvio.

Descrizione: Da Rabbi Fonti, dopo appena 100 metri lungo la strada provinciale 86 si svolta sulla prima strada forestale posta a sinistra (segnavia nr 109). Si prosegue per circa un’ora arrivando in località Fontanon, in prossimità di Malga Stableti.

Si lascia poi il sentiero nr 109 per svoltare a destra e imboccare la strada che conduce alla Malga Monte Sole Alta. Immersi nel bosco, si guadagna quota nel candore invernale per circa un’ora.

L’itinerario è ricco di suggestioni: le tracce degli animali sulla neve sono segnali di vita nel silenzio rotto solo dal passo degli escursionisti. Giunti nelle vicinanze della Malga Monte Sole (m 2048), gli abeti rossi lasciano spazio ai larici, che poi diradandosi aprono un varco verso il pascolo che circonda la dimora dei pastori, offrendo un panorama magnifico verso le Cime Vegaia e Tremenesca.

Per il rientro si ripercorre la stessa strada sino al terzo tornante dove è possibile deviare per il sentiero che conduce a Malga Fratte Alta (m 1867). Giunti ai ruderi della malga, balcone aperto sulla valle di Rabbi, si prosegue lungo il sentiero che conduce a Malga Fratte Bassa (m 1482) per poi collegarsi alla strada forestale che in circa 45 minuti porta al punto di partenza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

La traversata del Gran Sasso

L’incanto delle Dolomiti: l’anello delle Tre Cime di Lavaredo

Dolomiti: Cima Rosetta e traversata delle Pale di San Martino