Valle d’Ayas

18 marzo 2020 - 9:49

Dalla piazza centrale di Champoluc si percorre il lato sinistro del torrente su una strada che porta in una zona residenziale di villette sino a giungere alle piste di sci da fondo situate a sud del paese presso il ponte Amponey Calzati gli sci si seguono le piste di fondo fino ad imboccare, presso il ponte Amponey, una pista forestale che risale nel bosco il versante laterale sinistro della Val d’Ayas.
Superata una serie di tornanti si raggiunge, dopo un lungo tratto in costante salita, la pittoresca frazione di Mascognaz (1822 m). Si costeggia il piccolo agglomerato imboccando una pista più stretta che risale nella Valle di Mascognaz serpeggiando dolcemente nel bosco. Dopo alcune curve si arriva su un ampio fondovalle dominato dai ripidi versanti rocciosi ed a pascolo.
Si consiglia quindi di seguire la traccia della pista, mantenendosi sul lato idrografico destro per raggiungere poi l’alpeggio di Chavannes (2011 m). Da qui si continua su tracciato più ripido che si inerpica su una spalla della valle, con alcune curve che portano all’Alpe di Pra Sec (ca. 2200 m). Da qui, in condizioni di neve stabile, si può ancora proseguire per un breve tratto per osservare la testata della valle.
La discesa si compie per lo stesso itinerario di salita con possibilità di divertente variante a monte di Mascognaz, che si può raggiungere anche con piacevole discesa sugli ampi e blandi pendii a lato della pista di salita.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Toscana, Valdelsa: trekking da San Gimignano a Castelvecchio, tra natura e storia

Piemonte, trekking nel Monferrato: Borgomale tra i colori e sapori d’autunno

Trentino, Stelvio Val di Rabbi: trekking alla scalinata dei larici monumentali