Nuovo Decreto Covid, aperture maggio e giugno: palestre, piscine, ristoranti, coprifuoco

Il Governo approva nuove misure che accelerano le riaperture di palestre, centri sportivi, ristoranti e bar. Cambiano anche i colori di 7 regioni che a partire da giugno saranno in zona bianca. Vediamo nel dettaglio le nuove regole di maggio e giugno.

18 maggio 2021 - 6:56

Il governo, visto il miglioramento dei dati sul contagio e l’andamento della campagna vaccinale, ha deciso di dare un’accelerata alle riaperture.

Il provvedimento non è ancora ufficiale, ma avendo ottenuto in cabina di regia il consenso unanime di tutte le forze politiche che sostengono la maggioranza, le misure possono essere considerate certe.

Inoltre, sempre sulla base dei dati, tre Regioni, Friuli, Sardegna e Molise, entreranno in zona bianca dal 1 Giugno e altre tre, Liguria, Veneto e Abruzzo, diventeranno bianche dal 7 Giugno.

>>Non perderti le nostre interviste esclusive sulla situazione della pandemia:

Vediamo le nuove regole del decreto in corso di approvazione.

Le novità sulle aperture di Maggio e Giugno 2021

Coprifuoco

Dal 18 maggio l’inizio del coprifuoco è esteso alle 23. Dal 7 di giugno occorrerà essere a casa a mezzanotte. Infine dal 21 giugno, inizio dell’estate, il coprifuoco verrà definitivamente abbandonato.

Palestre e piscine, attività sportive, impianti di risalita in montagna

La riapertura delle palestre, originariamente prevista dal Decreto di Aprile al 1 giugno, viene anticipata al 24 maggio.

Per le piscine al chiuso e i centri benessere la riapertura è invece prevista al 1 luglio.

Buone notizie per gli impianti di risalita in montagna, che riapriranno dal 22 maggio.

Eventi sportivi

Riapertura al pubblico dal 1 giugno per tutti gli eventi e competizioni sportive all’aperto, per gli eventi al chiuso bisogna attendere il 1 luglio.

Restano fermi i limiti di capienza: non superiore al 25 per cento di quella massima e comunque non superiore a mille persone all’aperto e 500 al chiuso.

Le regole sono estese anche alle competizioni locali, non solo di rilevanza nazionale.

Ristoranti e bar

Dal 1 Giugno nei bar si potrà consumare di nuovo al chiuso al bancone, dalle 5 alle 18. Dopo le 18 questo orario si potrà consumare solo con il servizio ai tavoli esterni. Sempre dal 1 Giugno si potrà tornare a mangiare al chiuso nei ristoranti, sia a pranzo che a cena, nel rispetto delle nuove regole sul coprifuoco.

Centri commerciali

Riapriranno nei weekend a partire dal weekend del 22 e 23 maggio.

Discoteche, matrimoni, ricevimenti

Buone notizie per chi ha programmato il matrimonio e non solo. Dal 15 giugno potranno feste e ricevimenti nuziali e quelli per battesimi e lauree, anche al chiuso. Occorrerà però presentare il pass che certifichi la vaccinazione, la guarigione  dal Covid o l’esito negativo di un test.

Pessime notizie per gli amanti del ballo: le discoteche restano chiuse.

 

Seguici sui nostri canali social! 
Instagram –  Facebook – Telegram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Friuli, Lignano Sabbiadoro: tra mare, boschi e sapori nella Laguna di Marano

“Sul tetto del mondo”: la docu-serie Rai su Walter Bonatti e Rossana Podestà

Fidenza, Festival Via Francigena: trekking, cammini e sapori, 17-19 settembre