SCARPA Trail Youth Team Italia: le giovani promesse del trail running italiano si fanno strada

Scarpa Trail Youth Team presenta le 6 giovani promesse under 21 che si uniranno al progetto internazionale per accelerare la crescita di una squadra di talentuosi atleti italiani nel mondo del trail running. Con l'opportunità di confrontarsi con i campioni del team élite Scarpa, questi giovani atleti si preparano per una serie di gare ed esperienze che li porteranno a diventare i prossimi campioni

5 giugno 2023 - 8:39

Nel mondo del trail running italiano, una nuova generazione di atleti promettenti si sta facendo strada.

Lo SCARPA Trail Youth Team Italia ha annunciato i sei giovani talenti under 21 che faranno parte del progetto internazionale già attivo in Spagna, Francia e Svizzera.

Questi giovani atleti sono pronti ad accelerare la loro crescita e a confrontarsi con i grandi campioni del team elite SCARPA.

Anna Hofer, Enrico Rota Martir, Fabio Visintini, Marcello Scarinzi, Nicolò Lora Moretto e Noemi Bouchard sono i nomi da tenere d’occhio.

Sono stati selezionati per il loro talento, impegno e passione per la corsa in montagna e avranno l’opportunità unica di affiancare i professionisti in una serie di appuntamenti, gare ed esperienze che li aiuteranno a scoprire chi sarà il campione di trail running della prossima generazione.

Dopo una rigorosa selezione, le giovani promesse sono state coinvolte nel primo weekend di meeting, tenutosi dal 19 al 21 maggio.

Durante questo periodo, hanno visitato la sede di SCARPA ad Asolo, dove sono stati accolti dal CEO Diego Bolzonello e dal Presidente Sandro Parisotto.

Hanno avuto l’occasione di assistere alla presentazione della collezione e di lavorare insieme a Marco De Gasperi, Emanuele Manzi ed Elisa Desco per impostare gli obiettivi della prossima stagione.

È stato un modo per immergersi nell’atmosfera che caratterizza il Team SCARPA.

 

I giovani atleti impegnati nella LimoneXtreme

Il weekend non si è limitato a discussioni e riunioni.

Sabato, i giovani atleti sono stati ospiti a Limone sul Garda, dove hanno partecipato agli eventi della LimoneXtreme, l’evento che decreterà i vincitori delle Skyrunner World Series di quest’anno. Hanno corso insieme, partecipato a shooting fotografici e svolto attività di team building.

La domenica, hanno dimostrato le loro abilità partecipando alla Garda Trentino Trail ad Arco, una gara di 10 km.

I risultati sono stati sorprendenti: Niccolò Lora Moretto ha ottenuto il 2º posto nella categoria maschile, seguito da Marcello Scarinzi al 4º posto, Enrico Rota Martir al 5º e Fabio Visintini al 13º.

Nella categoria femminile, Anna Hofer si è piazzata al 2º posto, mentre Noemi Bouchard ha raggiunto il 4º posto.

Questi risultati dimostrano le potenzialità di questi giovani talenti italiani nel trail running.

Grazie al supporto di Scarpa e al confronto con i professionisti del team elite, questi atleti avranno l’opportunità di crescere e raggiungere livelli sempre più alti nel mondo dello sport.

Il progetto si presenta come una promessa di futuro per il trail running italiano. I giovani atleti selezionati rappresentano la speranza di una nuova generazione di campioni pronti a mettersi in gioco e a dimostrare la loro forza nelle sfide che li aspettano.

Seguire da vicino le loro imprese potrebbe significare assistere alle prime mosse di futuri protagonisti del trail running internazionale.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Trekking e teatro: 11 spettacoli camminando sul Sentiero CAI Italia

Zecche: rischi, prevenzione e intervento. I consigli delle Guide Alpine

Monti Sibillini, misure per limitare gli accessi durante le fioriture di Castelluccio di Norcia