Il Social Trekking sbarca a Pistoia

19 marzo 2020 - 12:46

L’appuntamento annuale con il Social Trekking, la manifestazione in cammino organizzata dalla cooperativa Walden viaggi a piedi, nel 2017 sbarca a Pistoia, capitale italiana della cultura.

Dal 24 al 26 febbraio la città sarà luogo di passeggiate e incontri per conoscere la sua storia e il suo territorio. Il venerdì inizierà con una prima camminata cittadina per poi proseguire con due incontri su Filippo de Filippi, alpinista sulle montagne dell’Himalaya e sulla figura di Ippolito Desideri, gesuita pistoiese, il primo a conoscere e a descrivere attentamente la religione tibetana.
Il sabato saranno le passeggiate sia fuori che dentro le “mura” a movimentare l’evento. In mattinata un percorso – anche ferroviario – riguarderà la ferrovia Porrettana, per conoscere storie e segreti della prima ferrovia a collegare, negli anni ’30, il nord con il sud. Grazie agli appassionati locali, si potranno visitare le gallerie e gli altri edifici di questa ardita opera di ingegneria.

Il pomeriggio sarà dedicato alle passeggiate a sorpresa nel centro cittadino, grazie a un entusiasta gruppo di volontari locali, che porterà a esplorare gli angoli più interessanti e sconosciuti di Pistoia.
Domenica sarà la volta di una bella escursione nella campagna pistoiese fino al borgo medievale di Serravalle Pistoiese, dove verrà servito un pranzo caldo semplice e si potranno visitare i resti del castello e le torri di Castruccio.
Un weekend totalmente gratuito, denso di emozioni e, al contempo, occasione per incontrare tanti amici camminatori e parlare di viaggi a piedi.
Per iscriversi o avere ulteriori informazioni basta visitare il blog www.socialtrekking.it oppure andare direttamente alla pagina http://www.socialtrekking.it/social-trekking-pistoia-2017/

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cinque Terre, accesso gratuito ai sentieri del Parco per la Giornata Europea dei Parchi

Valle d’Aosta, nasce La Thuile Infinity Trekking, 520 km di sentieri tra le Alpi

Puglia, Gargano Sacro: un cammino tra spiritualità, storia e natura