Il Museo del Cibo e del Gusto a Frossasco

18 marzo 2020 - 10:42

Il Museo del Gusto e del Cibo nasce per rappresentare in concreto il gusto ed il cibo nelle loro più attraenti e seducenti evocazioni.

Tra le mura dell’Argal di Frossasco, già Centro di Valorizzazione del Prodotto Tipico delle Montagne Olimpiche di Torino 2006, Montagnedoc – Azienda Turistica delle montagne olimpiche – ha realizzato questo museo con il contributo della Provincia di Torino, del Comune di Frossasco, della Comunità Montana Pinerolese Pedemontano, della Regione Piemonte e di sponsor privati.

Attraverso percorsi che si snodano in numerose sezioni, il Museo presenta nelle sue sale un viaggio ideale nella storia dell’alimentazione, dalla preistoria ai giorni nostri. Una storia che si miscela armoniosamente con la tradizione e con il futuro, passando dalla rappresentazione dei pantagruelici banchetti del Rinascimento, alle più raffinate espressioni della Nouvelle Cuisine, sino a raggiungere il cibo sintetico degli astronauti.

Fra le sezioni del Museo, l’“Introduzione al gusto” risponde ai più frequenti interrogativi sul cibo: cosa mangiamo, a cosa servono proteine, grassi, carboidrati.

Le “Strade del gusto” accompagnano alla scoperta dei liquori alpini, del caffè, del te, del cioccolato, dell’acqua minerale, delle erbe officinali, del miele e dello zucchero.

Uno spazio importante è riservato alla tracciabilità alimentare, con particolare attenzione alle carni, mentre la sezione “Il gusto fatto in casa” presenta dal vivo ogni fase del ciclo tradizionale del vino, del latte e del pane.

Affascinante la sezione dedicate alle Arti, che con il loro contributo hanno da sempre contribuito a valorizzare il gusto: dai film come “Chocolat” alle note del brindisi di “Traviata”, dai dipinti di Arcimboldo alle fotografie di Helmut Newton, fino alle recenti espressioni artistiche del food design.

Museo del Gusto
Via Principe Amedeo 42/A – Frossasco (TO)
Tel. 0121.352398
IAT Montagnedoc, tel. 0121.795589

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

La Via del Volto Santo e gli antichi cammini delle Alpi Apuane

Camminare con vista sul Lago di Garda: 3 paesi da visitare

Trekking a Stoccolma: 3 itinerari alla scoperta dell’Ecopark