Una vita attiva ogni giorno: il segreto dei centenari di Okinawa

Uno stile di vita molto attiva, attività motoria quotidiana, alimentazione sana ed equilibrata e una mente sempre attiva e concentrata sul lavoro o su una passione.

12 ottobre 2020 - 10:26

Il Giappone è la nazione con il maggior tasso di centenari al mondo, il segreto della loro longevità è lo stile di vita, che li mantiene in salute e attivi.

Una ricerca condotta da due giornalisti ha scoperto che i centenari del Giappone, e in particolare nell’isola di Okinawa, vivono una vita lunga e sana grazie ad uno stile di vita molto attivo, sia dal punto di vista fisico che mentale.

Non passa giorno senza una camminata nella natura o per le vie dei loro paesi e la loro mente è sempre concentrata su una passione o sul lavoro, che è una vera propria ragione di vita. Abitudini comuni a molte altre popolazioni centenarie in giro per il mondo, come quelle dell’Ogliastra in Sardegna e delle aree montane del Perù.

Queste persone non solo superano spesso i cento anni di età, ma arrivano ad età molto avanzata ancora pienamente autosufficienti.

Gran parte degli ultraottantenni di Osaka lavorano nei campi e si muovono tranquillamente a piedi. Guidano l’auto solo per gli spostamenti più lunghi.

L’attività fisica dolce ma costante è uno dei pilastri del loro stile di vita, non fanno palestra, ma si muovono ogni giorno camminando per le campagne o lavorando nei campi.

L’attività lavorativa ha un ruolo centrale, i giapponesi sono un popolo notoriamente laborioso, il segreto di questa dedizione sta nell’Ikigai: un termine difficile da tradurre con una parola, che  significa vivere seguendo la propria missione di vita.

Le persone più longeve hanno un lavoro che li coinvolge e appassiona, che continuano a svolgere anche dopo la pensione.

Questo aiuta il cervello a rimanere attivo e concentrato sul presente, un ottimo modo per liberarsi dall’ansia per il futuro e la depressione per gli anni passati.

Un altro aspetto che accomuna i centenari in giro per il mondo è il grande spirito di appartenenza alla comunità. Sono persone con una vita sociale molto attiva, fanno parte di circoli e sono impegnati in attività sociali.

Il senso di appartenenza è una delle chiavi per tenere la mente attiva, motivata e calma, contrastando l’ansia e lo stress che indebolisce la salute di gran parte degli occidentali.

L’alimentazione poi è ipocalorica, ricca di verdure e legumi, e povera di carne, sono praticamente assenti i grassi saturi e i prodotti industriali.

Molti abitanti di Okinawa curano piccoli orti quotidianamente, proprio come le piccole comunità dell’Ogliastra che vivono dei prodotti della terra, che lavorano fino ad età avanzata.

I giornalisti che hanno condotto queste ricerche si sono andati ad Osaka per intervistare questi centenari e sono rimasti sbalorditi vedendo uomini e donne di oltre novant’anni guidare l’auto, lavorare nei campi ed essere molti attivi nella vita di comunità.

Muoversi molto, mangiare poco e seguire le proprie passioni senza stress” questi i concetti ribaditi da quasi tutti gli intervistati.

 

Leggi anche:

> Camminare ogni giorno per vivere più sani e a lungo.

> Muoversi ogni giorno per combattere ansia e depressione.

> Camminare per rimanere in forma e in salute.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Camminare: una terapia per stare bene!

Camminare, soprattutto fuori città, previene l’ansia

Camminare per trovare creatività ed ispirazione