Lowa Explorer GTX Mid: le compagne ideali per ogni sentiero!

L’azienda bavarese, nata nel 1923, ha fatto la storia delle calzature outdoor, accompagnando l’evoluzione dell’escursionismo e, ancora prima, dell’alpinismo. Con le nuove Explorer GTX, Lowa è riuscita a creare una scarpa da trekking versatile e performante, adatta a tutti i terreni e le stagioni.

20 luglio 2021 - 16:03

Lowa, tradizione e innovazione

Il legame di Lowa, fin dal principio, con le attività outdoor, l’ha resa un marchio pioniere delle scarpe da trekking e, allo stesso tempo, innovatore nella tecnologia applicata al mondo delle calzature per la montagna e l’escursionismo.

 

Lowa Explorer GTX Mid: tecnologia e comfort per il trekking

Le scarpe da trekking della serie Lowa Explorer sono un concentrato di tecnologia al servizio di chi ama il trekking e le attività outdoor.

Con una cura particolare anche per il lato estetico, come si conviene ad una scarpa ideata e sviluppata nel terzo millennio.

La pelle scamosciata con le goffrature moderne e il design accat­tivante dell’in­tersuola ammor­tizzante in Lowa DynaPU+ uniscono il senso del bello e quello dell’utile.

La pellicola protettiva in TPU, la suola esterna in Vibram Rock Trac Evo e il puntale rialzato rendono il cammino sicuro anche su roccia.

Il comfort è garantito dall’allac­ciatura a cappi, pensata per scongiurare il rischio di vesciche nelle camminate più lunghe, uniformando i punti di pressione sul piede.

Casual e funzionali, le Lowa Explorer GTX Mid offrono una soluzione pragmatica, funzionale ed anche bella da vedere.

 

La suola Vibram: un marchio che non tradisce

Come per ogni scarpa, la suola è di fondamentale importanza.

Lowa ha deciso, in questo caso, di affidarsi ad un produttore italiano al top della qualità, proprio nel settore delle suole per scarpe da trekking ed outdoor.

Lowa Explorer GTX Mid dispone infatti di una suola Vibram, marchio leader nella produzione di suole tecniche da ormai diversi anni.

In particolare le Explorer hanno in dotazione il modello Rock Trac Evo di Vibram, una suola che ha nella versatilità la sua migliore qualità.

Una buona tenuta, la miscela di gomma Vibram Megagrip e il profilo speciale trian­golare garan­tiscono comfort e sicurezza su tutti i tipi di terreni.

 

Tutta la protezione del GORE-TEX anche quando piove o nevica

Le Explorer non lasciano niente al caso, ogni parte della scarpa è realizzata con i migliori materiali.

E, tra questi, non poteva naturalmente mancare il GORE-TEX.

L’utilizzo di questa collaudata tecnologia per realizzare la membrana esterna della scarpa garantisce una totale impermeabilità che dura nel tempo.

L’acqua non entra, ma l’umidità viene rapidamente smaltita attraverso i milioni di pori della membrana GORE-TEX. Il piede rimane così sempre asciutto e protetto.

L’eccellente progettazione della membrana rende le Lowa Explorer resistenti alla pioggia e a tutte le intemperie, così da lasciare i più avventurosi liberi di partire con qualsiasi condizione meteo.

 

Lowa DynaPU+: la tecnologia al servizio di comfort e leggerezza

Con le Explorer GTX Mid, Lowa introduce e utilizza una tecnologia proprietaria, LOWA DynaPU+.

Si tratta di una schiuma pensata specificamente per una parte tra le più delicate di ogni scarpa, vale a dire l’in­tersuola.

Da ques­ta infatti dipendono sia la rullata che l’am­mor­tiz­zamento.

Lowa DynaPU+, con la sua speciale struttura, offre una capacità di ripristino ancora più elevata, che garantisce agli sportivi un effetto di rimbalzo migliore.

Questo materiale mantiene la sua performance anche in caso di sollecitazioni prolungate, garantendo così un ottimo effetto rebound.

Questo dipende dalle peculiari caratteristiche del poliuretano, una schiuma molto leggera con ottime proprietà di ammor­tiz­zamento.

Anche se schiacciate in continuazione, come avviene durante un trekking, le milioni di bollicine che lo compongono conservano la loro forma e ritornano sempre allo stato originale.

Le ottime proprietà ammor­tizzanti aumentano in modo evidente il comfort e la rullata, persino quando si affrontano gli itinerari più lunghi.

Il poliuretano è inoltre una schiuma dal baso peso specifico, essenziale nella costruzione di una scarpa leggera che non appesantisce il piede durante il cammino.

Il test tra le nevi d’alta quota

Abbiamo testato i Lowa Explorer GTX Mid sulle Dolomiti intorno a San Martino di Castrozza, camminando su diversi tipi di sentiero e in diverse condizioni ambientali.

Questi scarponi, progettati per affrontare ogni tipo di trekking, si sono mostrati all’altezza anche nelle situazioni più impegnative.

Si sono rivelati performanti in condizioni climatiche impegnative e su terreni difficili, garantendo sempre ottima trazione e sicurezza nella camminata.

Per la prima prova abbiamo scelto un itinerario in quota, tra le malghe che puntellano le valli intorno al Passo Rolle. Buona parte del sentiero era ancora coperto da neve, in parte morbida e in parte compatta e ghiacciata.

Un percorso molto difficile e rischioso, su un terreno insidioso, con il rischio si scivolare o sprofondare sempre dietro l’angolo.

Grazie alla qualità costruttiva di questa scarpa abbiamo però sempre camminato in sicurezza e all’asciutto, nonostante spesso lo scarpone sia finito completamente sotto la neve.

Il merito è prima di tutto della suola Vibram Rock Track che, con il particolare disegno dei tasselli, ha sempre tenuto lo scarpone ben fisso al terreno.

Quando abbiamo attraversato tratti di neve fresca, la membrana esterna in Gore-Tex ha fatto un eccellente lavoro, evitando all’acqua di entrare dentro la scarpa.

Il piede è rimasto sempre perfettamente asciutto e non solo grazie all’impermeabilità dei Lowa Explorer GTX Mid.

Infatti la neve non era l’unica “nemica” del nostro piede, camminare su questi fondi comporta infatti un grande sforzo, che incrementa molto la sudorazione del piede.

In questa condizione si è fatta apprezzare la traspirabilità di questo scarpone, l’ottima capacità di smaltimento del calore e del sudore ci ha permesso di avere sempre piede e calza asciutti.

Se dovessimo trovare solo due parole per descrivere queste nuove Lowa Explorer GTX Mid probabilmente useremmo comfort e sicurezza.

La sensazione è quella di camminare in un ambiente fatto su misura per il proprio piede.

 

In cammino su pietraie e praterie

Dopo i sentieri in alta quota ci siamo spostati nel mezzo del Parco Naturale di Paneveggio Pale di San Martino, attraverso i maestosi abeti rossi che formano la celebre Foresta dei Violini.

Gli itinerari che l’attraversano non hanno grossi dislivelli, ma hanno fondi variabili che vanno dalla terra battuta fino alle pietraie.

Proprio le pietre, con i loro spuntoni e la scarsa stabilità, hanno messo parecchio sotto stress i nostri Explorer Mid GTX.

Su questi fondi la stabilità e la trazione sono elementi fondamentali. Perdere la presa o fare piccole scivolate su appoggi instabili è molto facile, col rischio di subire traumi al piede e alla caviglia.

Gli Explorer GTX si sono dimostrati stabili, avvolgenti e ammortizzanti, non hanno mai perso contatto col terreno e hanno sempre tenuto la caviglia ferma e il piede protetto.

Merito dell’intersuola realizzata con l’innovativa tecnologia LOWA DynaPU, che grazie all’ottima capacità di ammortizzare la camminata tiene sempre il piede stabile e al sicuro dagli urti.

La sensazione che abbiamo avuto calpestando questi terreni è che lo scarpone abbia costantemente avvolto le nostre caviglie evitando movimenti innaturali e pericolosi.

Uno scarpone al tempo stesso solido e confortevole, che consente di affrontare con tranquillità ogni tipo di sentiero.

Le condizioni meteorologiche e il percorso non incidono mai sul comfort della camminata, la sensazione è di avere sempre il piede avvolto e protetto, con un passo ammortizzato.

Non si patiscono i cambi di temperatura, si può camminare nella neve o su una pietraia senza che il piede se ne accorga.

Sulla neve o con la pioggia la membrana isola perfettamente, mentre con la sudorazione provocata dalle temperature più alte eccelle l’ottimo smaltimento del calore.

 

Scopri tutti i dettagli tecnici sul sito dell’azienda:

Scarpa da uomo

Scarpa da donna 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

I migliori orologi e smartwatch per l’outdoor del 2021

Scarponi da trekking per l’autunno e l’inverno: le caratteristiche principali e come sceglierli

Salewa: la nuova linea baselayer per ski mountaineering e alpinismo