Come sfruttare l’app Wikiloc al massimo per fare trekking

Vediamo come sfruttare al massimo le funzionalità dell'app Wikiloc per fare trekking: come scoprire nuovi itinerari, percorrerli con la app, inviarli a un GPS e condividere le tue tracce. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

26 gennaio 2023 - 6:27

Cos’è Wikiloc?

Wikiloc è un’applicazione punto di riferimento per gli appassionati di trekking.

Una piattaforma in cui si possonio trovare le tracce di oltre 39 milioni di percorsi condivisi da una comunità di oltre 11 milioni di utenti.

Itinerari in tutto il mondo che si possono seguire con l’app Wikiloc o inviando le tracce a un dispositivo GPS.

Per quanto riguarda l’Italia si possono trovare su Wikiloc fino a 3 milioni di itinerari, dei quali più di 1 milione sono sentieri escursionistici.

Qualche settimana fa vi avevamo già presentato l’app Wikiloc (Wikiloc, l’app per scoprire, seguire e condividere percorsi trekking), oggi andiamo ad approfondire alcune delle sue funzionalità.

App per Android

App per iPhone

Sito Wikiloc

 

Come scoprire nuovi percorsi di trekking

Con Wikiloc puoi trovare il percorso ideale per il tuo prossimo trekking: vediamo come farlo utilizzando l’app.

Puoi trovare nuovi itinerari per i tuoi prossimi trekking cercando nell’archivio con un formato elenco o con una mappa.

Nell’immagine sotto: a sinistra la mappa, a destra il formato elenco:

 

Usando il formato elenco, vedrai le tracce suggerite vicino alla tua posizione. Se vuoi potrai cercare itinerari specifici con la funzione Cerca. Devi inserire il luogo dove vuoi andare a camminare, ad esempio “Dolomiti”.

Con l’altra modalità di esplorazione, la modalità Mappa, vedrai icone che mostrano i vari itinerari e la posizione di partenza. Interagendo con la mappa o usando la funzione Cerca, vedrai tracce in altre aree.

Il nostro primo consiglio è utilizzare il pulsante “Cerca per area di passaggio”: questa funzione permette di selezionare un territorio e scoprire i sentieri che lo attraversano o iniziare in questa zona.

Il secondo consiglio è quello di utilizzare i filtri.

Grazie a loro si può affinare la ricerca selezionando, per esempio, il tipo di attività, il chilometraggio, il dislivello o altre opzioni.

All’interno di ogni percorso troverai informazioni diverse.

Puoi vedere la traccia dell’itinerario sulla mappa, il profilo altimetrico, le informazioni tecniche, e molto altro come: descrizioni, foto, commenti e valutazioni.

Queste informazioni sono molto utili per scegliere il percorso più adatto alle proprie capacità e aspettative.

Percorsi in Italia
Percorsi trekking in Italia
Post sul blog Wikiloc sui sentieri nelle Dolomiti

 

Come seguire i sentieri con Wikiloc

Wikiloc ti aiuta ad esplorare in sicurezza i sentieri con ausili come gli indicatori di direzione, la bussola e gli avvisi audio che segnalano quando si esce dal sentiero.

Se il sentiero ha dei waypoint, l’app ti avviserà quando li avvicini o li raggiungi.

Molti membri della community di Wikiloc fanno un ottimo lavoro evidenziando punti di interesse lungo i sentieri.

Grazie a questi waypoint si possono individuare le migliori attrazioni da scoprire lungo un percorso.

Utilizzando le mappe offline si possono seguire itinerari anche in assenza di connessione.

Per farlo è sufficiente scaricare la mappa offline e salvare i percorsi quando si è collegati alla rete, così da poterli poi seguire anche senza una connessione internet.

In questo modo si possono avere mappe dettagliate dovunque, compresi i luoghi con accesso ai dati scarso o nullo.

Wikiloc offre anche la possibilità di tracciare le attività e ottenere statistiche in tempo reale, come la distanza e il dislivello, scattare foto e segnare waypoint lungo il percorso.

Con l’app si possono registrare i percorsi sia quando si segue un itinerario di un altro membro della community, sia quando semplicemente desideri registrare il tuo trekking senza seguire nessun altro percorso disponibile su Wikiloc.

 

Inviare tracce a un GPS

Un’altra delle caratteristiche più interessanti di Wikiloc è la possibilità di inviare percorsi a un GPS.

Puoi scaricare le tracce direttamente su Garmin, Apple Watch o Suunto.

Con questa funzionalità puoi trasferire rapidamente gli itinerari da Wikiloc per seguirli poi con la navigazione nativa di questi dispositivi GPS.

Deve trattarsi naturalmente di uno dei dispositivi GPS compatibili.

Oltre a scaricare percorsi direttamente su Garmin, Apple Watch o Suunto, ci sono altre opzioni per inviare percorsi Wikiloc ad altre marche di GPS, come, ad esempio, TwoNav, Wahoo, Polar o Amazfit.

Wikiloc per Garmin
Wikilock per Apple Watch
Wikiloc per Suunto

 

Come caricare i tuoi itinerari

Dopo aver terminato la registrazione delle attività, queste si possono caricare su Wikiloc.

Se si seguono itinerari con l’app, una volta terminata la registrazione si possono aggiungere informazioni al percorso (nome, descrizione, difficoltà, foto e altro) e pubblicarli su Wikiloc.

Possono condividere le proprie esperienze con la community e ispirare altre persone a seguire i proprio passi.

É possibile anche salvare i propri percorsi come privati e, successivamente, aggiungere le informazioni e condividerle.

Nei percorsi, puoi aggiungere i tuoi compagni di percorso che erano con te durante il trekking. In questo modo il percorso apparirà nel suo profilo.

Su Wikiloc si posson condividere anche i sentieri tracciati con un Gps. Chi utilizza Garmin, Apple Watch o Suunto, può caricare automaticamente i percorsi sull’applicazione.

Puoi anche importare qualunque file GPX in Wikiloc.

 

Maggiori informazioni

Informazioni dettagliate sull’applicazione sono disponibili sul sito Wikiloc.

Wikiloc ha una versione gratuita e una versione premium, che è disponibile in abbonamento a €9.99 all’anno.

Scarica l’app
Attiva Wikiloc Premium

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bastoncini da trekking, pro e contro: quando usarli e quando no

Come scegliere una bici da trekking?

Ciaspole, attenti ai pericoli: 5 errori da non fare per non finire nei guai