Giacche da trekking: Consigli per fare trekking all’asciutto!

L'estate è sicuramente la stagione del trekking in montagna ma è anche stagione di gran caldo e, di conseguenza, periodo di temporali!

18 marzo 2020 - 17:34

Siccome il tempo può cambiare rapidamente è essenziale avere con sé indumenti adatti per affrontare qualsiasi condizione atmosferica.

Una giacca impermeabile fa parte delle attrezzature indispensabili dell’escursionista, perché blocca il passaggio dell’acqua e quindi protegge dalla pioggia e dal vento.

È molto importante che la giacca oltre ad essere impermeabile sia anche traspirante perché questo permette di far evacuare correttamente l’umidità corporea.

IMPERMEABILE
Tessuto 3 stati in membrana (10 000 mm).
100% cuciture e zip stagne cucitureTRASPIRANTE
Membrana idrofila per limitare la condensazione.

VENTILATA
Zip di ventilazione sotto le braccia: facilitano la dispersione del sudore.

LIBERTA ‘ DI MOVIMENTO
Tessuto elasticizzato (13% elastan) per un comfort ottimale.
Idrorepellenza del tessuto per evitare che si impregni d’acqua.

TERMICA
Volume interno che permette di portare questa giacca con un 2° strato caldo, tipo un pile o una giacca in ovatta tecnica.

 

Disponibile sia nella versione maschile che nella versione femminile la giacca Forclaz 400 è dotata di:

  • Cappuccio regolabile in altezza e profondità con cordino elastico + cursori.
  • Visiera rigida preformata per il massimo della protezione al viso.
  • Una tasca sul petto, due tasche in rete interne.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Come raccogliere le castagne, cosa fare e non fare: 6 consigli

Consigli per camminare sotto la pioggia: l’attrezzatura e l’abbigliamento migliore

Il berretto da montagna: cos’è, come sceglierlo e quando va usato