Il Tour delle cime di Velino e Sirente / 2a Tappa

20 maggio 2019 - 12:52

Ecco la 2a tappa dell’itinerario sul massiccio del Velino e Sirente.

Dal Rifugio Sevice si segue il sentiero nr 3 A, salendo lungo il vicino pendio a Sud della struttura, puntando verso la croce del monte Sevice.

Dalla cima si scende verso il Costognillo, ricongiungendosi alla parte finale del sentiero nr. 3 percorso il giorno precedente.

All’attacco della salita finale per il Velino si svolta per il sentiero nr. 1 fino al bivio che porta, dopo una brevissima ma impegnativa salita, alla cima del monte Cafornia (m 2424).

Si scende poi per la stessa via, tornando all’incrocio dei sentieri già toccato e proseguendo verso il Rifugio Sebastiani (sulla destra scendendo dalla cima del Cafornia) lungo sul sentiero nr. 1.

Si prosegue su un sentiero a mezza costa, con una bella vista sulla Cimata Fossa dei Cavalli, e si continua fino al monte Bicchero (m 2161) e, dopo una lunga discesa e una salita in buona pendenza, fino al Colle dell’Orso, imboccando il sentiero 1G verso Ovest.

Dopo un veloce tratto in cresta si ridiscende a mezza costa su un sentiero roccioso e in pochi minuti si è al Rifugio Sebastiani. Dal rifugio merita una visita il lago della Duchessa (m 1788), circa due ore di cammino passando per il sentiero 1A che sale sul Costone e sulla Vena Stellante.

Al ritorno si chiude l’anello, sempre nello stesso tempo, per i sentieri 1E e 1Cbis del Passo del Puzzillo.

A meno di un chilometro dal lago della Duchessa si trova la Fonte Salamone (m 1836), utile nei periodi in cui il rifugio è chiuso. La deviazione per il lago della Duchessa non è inclusa nel conto della distanza e del tempo dell’itinerario.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monte Cusna: il gigante buono del Parco

La Pista ciclabile dell’Adige: Trento – Rovereto – Borghetto

Passeggiata al Lago di Braies