Bassa Val d’Ossola: il panoramico Monte Masone

20 maggio 2019 - 16:03

 

Il monte Masone è una delle cime più panoramiche della Bassa Val d’Ossola che consente di ammirare il Monte Rosa, La Weissmies, il Monte Leone, le principali montagne dell’Ossola e la piatta distesa della pianura Padana.

Da Ornavasso si prende la strada per il Santuario della Madonna di Boden, deviando poi a destra per il Rifugio Gravellona (m 1518 / 13 km da Ornavasso / strada sterrata disagevole, consigliato fuoristrada). La salita a piedi non presenta difficoltà alcuna, se non la lunghezza dell’itinerario. La strada, con tornanti, consente di raggiungere il Rifugio Gravellona all’Alpe Cortevecchio.

Dal rifugio diparte la vecchia mulattiera militare che in un’ora porta alla Bocchetta (m 1904), tra Val d’Ossola e Valle Strona.

Il sentiero militare prosegue ben marcato, tra resti di fortificazioni e trincee della prima guerra mondiale.

Ad un bivio si prosegue a sinistra, per tracce, salendo l’ultimo pendio sino alla vetta dove sono poste una croce e una campana (m 2161 / 2 ore dal Rifugio Gravellona).

Punti di appoggio

Rifugio Gravellona (m 1518) / Tel. 0323.837051/861264 / 23 posti letto

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Il Cammino dei Briganti: un trekking ad anello tra Lazio e Abruzzo

Trekking alle Cinque Terre: il sentiero da Riomaggiore a Monterosso al Mare

Monte Cusna: la vetta più alto del Parco dell’Appennino Tosco-Emiliano