Ciaspole in Campania: dal Laceno al Montagnone

20 maggio 2019 - 16:34

L’altopiano carsico del Lago Laceno è facilmente raggiungibile in auto dalla Strada Provinciale che sale direttamente da Bagnoli Irpino. La stessa località è raggiungibile anche con il treno con collegamenti e partenze dalla Stazione FS di Avellino.

Descrizione: tra questi monti e vallate si può camminare giornate intere e provare la sensazione di essersi perduti, sull’altopiano del Laceno, una radura che si perde oltre l’orizzonte, non c’è altro, solo una distesa bianca, infinita.

All’estremo angolo settentrionale del pianoro parte un sentiero che sale verso la valle di Chiusa (m 1144), da qui si perviene alla faggeta di Vallescura di Sotto (m 1200) alle falde di monte Magnone (m 1362) e di monte Calciogliano (m 1444).

Continuando a salire lungo la pista si giunge a ridosso di alcune baracche nella faggeta, Vallescura di Sopra (m 1300). L’itinerario prosegue ancora nella faggeta e giunge al vallone dei Porci (m 1325), che si apre in basso, a sinistra, verso Nord-Ovest.

Dalla testa del vallone la pista punta verso levante e attraversa una lieve valletta; comincia leggermente a salire per stretti tornanti lungo un comodo tracciato che, attraverso la faggeta, sbuca sui crinali del Montagnone (m 1490), da cui si godono panorami sulle vallate del Calore, del Sabato e dell’Ofanto a Nord; sul Terminio a Ovest e sull’alta valle del Sele ad Est.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dove il fiume diventa mare: 5 itinerari sui delta fluviali d’Italia

Ramponi: quali sono i migliori per i trekker

Garfagnana Trekking: tutte le tappe