Ischia meravigliosa in primavera: trekking vista mare sul Monte Epomeo

Ischia in primavera è un vero paradiso per escursionisti tra panorami, storia e natura: saliamo sul Monte Epomeo per godere di una vista magnifica, immersi nella luce mediterranea

28 aprile 2024 - 10:00

Trekking di primavera a Ischia, tra natura e storia antica

Io sono la bella coppa di Nestore, chi berrà da questa coppa lo prenderà il desiderio di Afrodite dalla bella corona

Questi versi adornano la piccola tazza greca ritrovata nel 1953 dall’archeologo tedesco Giorgio Buchner.

Il prezioso reperto, rinvenuto ad Ischia, risaliva al 725 a.C. circa ed era decorato con versi poetici contornati da disegni geometrici.

Una poesia greca coeva ai leggendari versi del canto XI dell’Iliade narrata da Omero, quando la coppa veniva sollevata dal mitico Nestore, figlio del re di Pilo, combattente vigoroso e di provato valore.

Il recipiente descritto dal cantore greco era però raffigurato di dimensioni sovraumane.

Tanto pesante che occorrevano quattro persone per spostarlo: come era possibile allora che la coppa ritrovata fosse la stessa protagonista del canto omerico?

Confusa tra miti, leggende e storia reale, la coppa di Nestore rappresentò di sicuro una scoperta importate.

Infatti è considerata la più antica iscrizione ellenica giunta fino a noi.

Prova inoltre che la piccola Ischia fu la prima colonia greca del Mediterraneo e punto di partenza per la successiva espansione in terraferma.

Il piccolo recipiente faceva parte di un prezioso corredo funerario che guarniva una tomba appartenuta ad un giovane fanciullo nella necropoli di San Montano a Lacco Ameno, una delle zone più suggestive di tutta l’isola.

Qui vicino ha sede la suntuosa villa La Colombaia: sprofondata nel verde del bosco di Zaro fu la residenza del celebre regista Luchino Visconti, oggi sede della fondazione omonima, promotrice di eventi culturali di rilievo che danno lustro a tutta l’isola.

Ischia: panorami di primavera sul Mediterraneo

Il mare qui è blu intenso, profondo, quasi nero. Dai suoi abissi spunta un isolotto sul quale, secoli fa, fu edificata una fortezza. Dal 474 a.C., lo scoglio non mutò mai le sue funzioni difensive: nel 1441 Alfonso d’Aragona, ne rinforzò la cinta muraria collegando poi l’atollo al resto dell’isola grazie ad un ponte in pietra.

Poco distante, quasi a rinforzare la guardia già possente della struttura aragonese, si erge la torre di Guevara dove si pensa abbia soggiornato anche l’artista Michelangelo Buonarroti.

La brezza marina mitiga la calura estiva di questa isola incantevole che vanta una delle spiagge più belle d’Italia, quella dei Maronti: vera gioia dei bagnanti, la spiaggia è altresì un luogo salubre dove sgorgano le acque termali della Cava Scura.

La natura e l’arte si amalgamano in un questa gemma bagnata nel Tirreno: se solo Nestore vi fosse vissuto realmente è certo che non l’avrebbe abbandonata facilmente, neppure per inseguire il volere degli dei sotto le mura di Troia.

Trekking sul Monte Epomeo, tra divinità, natura e leggende

Il percorso conduce alla vetta del monte Epomeo e anche alla chiesa dedicata a San Nicola.

Dalla cima del monte si gode di un panorama incredibile spaziando sull’intero perimetro dell’isola, il Golfo di Napoli, di Pozzuoli, Capri, Procida, Circeo, isole Pontine ed oltre se l’aria è tersa.

Il sentiero attraversa la “costa sparaina”, splendida visione sud/est dell’isola.

Prosegue attraversando il “sentiero delle ginestre” che ci accompagna fino alla sorgente di Buceto che alimenta ancora alcune fontanine della frazione di Fiaiano.

Ci inoltriamo, poi, nel mare di felci e castagni di Piano San Paolo fino alla base del Monte Epomeo affacciandoci sul versante nord (Casamicciola – Lacco Ameno).

Si rientra, dopo essere giunti in vetta, per Fontana.

Partenza
Località Buonopane, frazione Barano (410 m)

Località di arrivo
Vetta Monte Epomeo (790 m), Fontana

Difficoltà
T

Dislivello
+ – 600 metri circa

Tempo di percorrenza
4-5 ore circa

Informazioni utili

Il sito ufficiale della Pro Loco di Ischia è ricco di informazioni utili

La Pro Loco organizza anche escursioni guidate sui sentieri di Ischia. In questa pagina il programma con tutte le escursioni.

 

 

 Scopri gli altri itinerari e percorsi in Campania

Seguici sui nostri canali social! 
Instagram –  Facebook – Telegram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Il Grande sentiero Walser, 800 km di meraviglia tra Piemonte e Valle d’Aosta

Trentino in primavera: 9 itinerari panoramici facili e per famiglie

Valle d’Aosta, 5 splendidi itinerari da percorrere in primavera