Sentiero Frassati delle Serre Calabre

18 marzo 2020 - 0:21

Dopo aver lasciato le auto sulla ss 110 ,bivio con ss 501, l’escursione e’ iniziata dalla localita’ Angilaro appena fuori il centro abitato di Serra S. Bruno, su un sentiero in discesa composto da boschi, guadi ponti di legno e resti di un vecchio mulino.

Attraversando il torrente Vazzalaro  e qualche terrazzamento, abbiamo fatto una tappa ristoratrice nei pressi di un rudere di un vecchio mulino.

Ripreso il cammino, intercettando qualche tratto asfaltato ,siamo arrivati nel territorio del comune di Mongiana (VV) dove ricade l’ultimo tratto del sentiero naturalistico della tappa della nostra escursione.

L’escursione e’ terminata nel paese di Mongiana con visita alle ferriere risalenti al periodo borbonico e Villa Vittoria una delle sedi del Corpo Forestale dello Stato.

Il sentiero frassati ricade nel parco regionale delle serre fra un mix di religiosita’ (Serra S.Bruno e la sua certosa), storia (Mongiana e i resti delle sue regie ferriere borboniche) e aspetti naturalistici (riserva naturale biogenetica dello stato Cropani Micone).

Lungo il percorso e’ possibile incontrare molte paludi, castagneti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Umbria: trekking lungo la Via del Vino Sagrantino a Montefalco

La Via degli Dei: in cammino tra Bologna e Firenze

Costiera Amalfitana: il Sentiero degli Dei