Cammini Aperti: il 13 e 14 aprile eventi sui percorsi storici e di fede in tutta Italia

Un'iniziativa congiunta di tutte le Regioni italiane per promuovere il turismo lento, le aree interne e la rete dei cammini. Il 13 e 14 aprile sono in programma 42 escursioni organizzate in tutta italia lungo il tracciato di antiche vie storiche e di fede

5 aprile 2024 - 16:02

Il 13 e 14 aprile, in Italia si celebrerà una delle più grandi iniziative legate alla promozione del turismo lento e outdoor, l’evento “Cammini Aperti” porterà centinaia di persona lungo i tracciati di antiche vie storiche attraverso tutte le Regioni italiane.

L’iniziativa rientra nel progetto “Scopri l’Italia che non Sapevi – Viaggio Italiano”, un progetto  di promozione del turismo responsabile nato grazie alla collaborazione di tutte le Regioni italiane e parte del Piano di Promozione Nazionale 2022 del Ministero del Turismo.

Durante il weekend centrale del mese di aprile saranno organizzare ben 42 diverse escursioni, circa due per ogni Regione e Provincia Autonoma, tutte sotto l’attenta supervisione di esperti professionisti del settore come guide ambientali, escursionistiche o accompagnatori di media montagna.

 

L’obiettivo dell’evento e le caratteristiche dei percorsi

Ogni percorso è stato scelto con cura per garantire un’esperienza indimenticabile, con caratteristiche specifiche per far si che le diverse escursioni siano accessibili al maggior numero possibile di persone:

  • Deve essere un anello,
  • Deve avere una lunghezza tra i 6 e i 10 km
  • Il dislivello positivo non deve superare i 300 metri, rendendoli accessibili a un vasto pubblico di escursionisti.

L’evento Cammini Aperti è un’occasione per immergersi nella bellezza della natura del territorio italiano ma anche un modo per apprezzare la bellezza del turismo lento e dei cammini, come strumento di viaggio e conoscenza del paesaggio.

Le escursioni sono aperte a tutti, dai trekker esperti fino ai neofiti, l’importante è avere il giusto abbigliamento, un buon paio di scarpe da trekking e la voglia di unirsi ad un gruppo di persone per scoprire il piacere di camminare e l’importanza di un turismo lento e consapevole.

Per partecipare a questa esperienza unica, è necessario iscriversi online, scegliendo l’itinerario preferito tra quelli proposti.

Un’occasione imperdibile per riscoprire l’Italia camminando, per vivere la natura in modo autentico e per condividere un’esperienza che combina sport, cultura e bellezza.

_ Il programma completo delle escursioni è disponibile sul sito ufficiale

_ Per scaricare il pdf con il programma delle escursioni clicca qui

 

Il programma delle escursioni di “Cammini Aperti”

Abruzzo: Cammino Grande di Celestino

  • Punto di partenza e arrivo: Abbazia di Santo Spirito al Morrone – Pancentro
  • Descrizione: Percorso attraverso il Parco della Maiella, parte del “Cammino Classico”, offrendo panorami mozzafiato e un tuffo nella storia e spiritualità locale.

Abruzzo: Cammino dei Briganti

  • Punto di partenza e arrivo: Sante Marie – Scanzano e Turbione
  • Descrizione: Itinerario immersivo nel Cammino dei Briganti, circondato da castagneti e ricco di storia, con momenti di degustazione e musica.

Basilicata: Via Lucana del Cammino Materano

  • Punto di partenza e arrivo: Miglionico – Bosco della Manferrara
  • Descrizione: Esplorazione di uno dei percorsi più suggestivi della Via Lucana, parte del Cammino Materano, con panorami sul lago di San Giuliano.

Basilicata: Cammino della Madonna Nera

  • Punto di partenza e arrivo: Viggiano – Santuario della Madonna Nera
  • Descrizione: Escursione nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano per scoprire il tratto finale del Cammino della Madonna Nera.

Calabria: Cammino Basiliano

  • Punto di partenza e arrivo: Serra San Bruno
  • Descrizione: Un viaggio attraverso la storia e la natura calabrese, seguendo il Cammino Basiliano tra foreste secolari e antiche testimonianze.

Calabria: Cammino di San Francesco di Paola

  • Punto di partenza e arrivo: San Fili
  • Descrizione: Percorso ad anello sulle orme dell’Eremita calabrese, unendo spiritualità, storia e bellezze naturali della regione.

Campania: Via della Fede di San Pio

  • Punto di partenza e arrivo: Gesualdo
  • Descrizione: Escursione sulle tracce di Pio da Pietrelcina, combinando momenti di riflessione spirituale con la bellezza del paesaggio campano.

Campania: Cammino di San Nilo

  • Punto di partenza e arrivo: Casaletto Spartano
  • Descrizione: Immersione nella natura e storia cilentana attraverso un tratto del Cammino di San Nilo, esplorando l’Oasi Cascate Capelli di Venere

Emilia-Romagna: Via Francigena

  • Punto di partenza e arrivo: Fiorenzuola D’Arda – Castione Marchesi/Fidenza
  • Descrizione: Esperienza unica lungo la Via Francigena in Emilia-Romagna, con l’opzione di un festival a Fidenza per coloro che completano il percorso

Emilia-Romagna: Cammino di San Francesco

  • Punto di partenza e arrivo: San Leo – Tausano
  • Descrizione: Un percorso che intreccia natura, spiritualità e storia, attraversando luoghi emblematici legati a San Francesco e altre figure storiche.

Friuli Venezia Giulia: Il Cammino di San Cristoforo

  • Punto di partenza e arrivo: Spilimbergo – Gaio e Baseglia
  • Descrizione: Un anello che esplora la bellezza e la storia del Friuli attraverso paesaggi naturali e borghi caratteristici.

Friuli Venezia Giulia: Cammino Celeste

  • Punto di partenza e arrivo: Aquileia – Laguna di Grado
  • Descrizione: Viaggio nel passato, dall’antica Aquileia fino alla tranquilla laguna di Grado, seguendo tracce storiche e naturalistiche.

Lazio: Cammino di San Benedetto

  • Punto di partenza e arrivo: Licenza – Mandela/Vicovaro
  • Descrizione: Un itinerario che attraversa panorami sorprendenti vicino Roma, seguendo i passi di San Benedetto attraverso la campagna laziale.

Lazio: Cammino della Luce – Via Amerina

  • Punto di partenza e arrivo: Nepi – Castel Sant’Elia
  • Descrizione: Escursione che rivela la storica Via Amerina, tra natura e archeologia, nel cuore dell’Agro Falisco.

Liguria: Via dei Monti o Via de Pontremolo

  • Punto di partenza e arrivo: Borghetto di Vara – Foce di Cassana
  • Descrizione: Percorso rigenerante che offre un assaggio della storica via ligure, incastonata tra natura e tradizione.

Liguria: Alta Via dei Monti Liguri

  • Punto di partenza e arrivo: Cogoleto – Rifugio Argentea
  • Descrizione: Tratto dell’Alta Via che regala viste spettacolari tra mare e montagna, unendo sfide fisiche a meraviglie paesaggistiche.

Lombardia: Via Francigena

  • Punto di partenza e arrivo: Orio Litta – Guado di Sigerico
  • Descrizione: Itinerario lungo la Via Francigena lombarda che include il passaggio storico del Guado di Sigerico, con un richiamo alla storia medievale.

Lombardia: Cammino di Sant’Agostino

  • Punto di partenza e arrivo: Certosa di Garegnano – Duomo di Milano
  • Descrizione: Un percorso urbano che connette due significativi luoghi religiosi di Milano, offrendo una prospettiva diversa sulla città.

Marche: Via Lauretana

  • Punto di partenza e arrivo: Abbadia di Fiastra – Tolentino
  • Descrizione: Percorso che attraversa il cuore marchigiano, collegando luoghi di profonda spiritualità e incantevole bellezza naturale.

Marche: Cammino dei Cappuccini

  • Punto di partenza e arrivo: Convento di Renacavata – Camerino
  • Descrizione: Itinerario che esplora la profondità storico-spirituale delle Marche, seguendo le orme dei frati cappuccini.

Molise: Cammino delle Sette Chiese

  • Punto di partenza e arrivo: Palata
  • Descrizione: Escursione che si snoda attraverso antichi tratturi e paesaggi rurali, rivelando la ricchezza culturale e naturale del Molise.

Molise: Cammino dell’Acqua

  • Punto di partenza e arrivo: Cantalupo nel Sannio
  • Descrizione: Un viaggio attraverso la natura molisana che segue il percorso dell’acqua, simbolo di vita e di rinnovamento.

Piemonte: Percorsi Occitani

  • Punto di partenza e arrivo: Villar San Costanzo – Santuario di San Costanzo al Monte
  • Descrizione: Un’immersione nella cultura e nella natura occitana del Piemonte attraverso sentieri storici e paesaggi suggestivi.

Piemonte: SVC – Superga – Vezzolano – Crea

  • Punto di partenza e arrivo: Cinzano
  • Descrizione: Percorso che offre panorami mozzafiato delle colline piemontesi, con un focus sulla spiritualità e la storia locale.

Puglia: La Rotta dei Due Mari

  • Punto di partenza e arrivo: Castellana Grotte – Alberobello
  • Descrizione: Itinerario che attraversa il cuore della Puglia, da un mare all’altro, mostrando la diversità e la bellezza della regione.

Puglia: Via Ellenica del Cammino Materano

  • Punto di partenza e arrivo: Laterza
  • Descrizione: Un cammino che si addentra nella Gravina di Laterza, offrendo scenari naturali e testimonianze di un passato remoto.

Sardegna: Cammino Francescano in Sardegna

  • Punto di partenza e arrivo: Laconi – Genoni
  • Descrizione: Percorso che conduce attraverso la Sardegna interna, seguendo le orme francescane tra paesaggi naturali e siti di culto.

Sardegna: Cammino Minerario di Santa Barbara

  • Punto di partenza e arrivo: Fluminimaggiore
  • Descrizione: Esplorazione del patrimonio minerario sardo, unendo storia industriale e bellezze naturali in un’area ricca di fascino e tradizione.

Sicilia: Magna Via Francigena

  • Punto di partenza e arrivo: Castronovo di Sicilia
  • Descrizione: Cammino che attraversa la Sicilia rurale e autentica, offrendo un mix unico di paesaggi, storia e spiritualità.

Sicilia: Cammino di San Giacomo in Sicilia

  • Punto di partenza e arrivo: Piazza Armerina
  • Descrizione: Itinerario che rivela l’entroterra siciliano meno conosciuto, combinando la ricchezza culturale e naturale in un percorso di scoperta.

Toscana: La Via di Francesco – Toscana

  • Punto di partenza e arrivo: La Beccia
  • Descrizione: Percorso immerso nel verde della Toscana, che abbraccia spiritualità e natura, avvicinandosi al Santuario di La Verna.

Toscana: Cammino di San Jacopo

  • Punto di partenza e arrivo: Serravalle Pistoiese – Pistoia
  • Descrizione: Cammino che connette luoghi di fede e cultura, attraversando il paesaggio toscano con un focus sul patrimonio religioso e storico.

Trentino-Alto Adige: Cammino di San Rocco

  • Punto di partenza e arrivo: Ronzo-Chienis
  • Descrizione: Itinerario che esplora la devozione a San Rocco nel Trentino, tra panorami naturali e siti di interesse storico-religioso.

Trentino-Alto Adige: Cammino di San Vili

  • Punto di partenza e arrivo: Ranzo
  • Descrizione: Viaggio sulle tracce di San Vili, unendo la bellezza del Trentino a momenti di riflessione spirituale e culturale.

Valle d’Aosta: Via Francigena

  • Punto di partenza e arrivo: Etroubles
  • Descrizione: Tratto valdostano della Via Francigena che offre una vista unica sulle Alpi, combinando natura, storia e tradizione.

Valle d’Aosta: Cammino Balteo

  • Punto di partenza e arrivo: Fortezza
  • Descrizione: Esplorazione del Cammino Balteo, un percorso che si snoda tra paesaggi alpini e testimonianze storiche della regione.

Veneto: Cammino delle Colline del Prosecco

  • Punto di partenza e arrivo: Col San Martino
  • Descrizione: Itinerario che si immerge nelle celebri colline del Prosecco, patrimonio UNESCO, offrendo esperienze enogastronomiche uniche.

Veneto: Monselice Città

  • Punto di partenza e arrivo: Monselice
  • Descrizione: Percorso urbano che svela il patrimonio storico e culturale di Monselice, inserendosi in un contesto paesaggistico ricco di fascino.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Columbia Hike Society: la community di appassionati outdoor si espande in tutta Europa!

Cinque Terre, accesso gratuito ai sentieri del Parco per la Giornata Europea dei Parchi

Valle d’Aosta, nasce La Thuile Infinity Trekking, 520 km di sentieri tra le Alpi