Cinque Terre, accesso gratuito ai sentieri del Parco per la Giornata Europea dei Parchi

Venerdì 24 maggio, in occasione della Giornata Europea dei Parchi, il Parco Nazionale delle Cinque Terre offre l’accesso gratuito a tutta la sua rete sentieristica, inclusi i percorsi solitamente a pagamento. Un'opportunità unica per esplorare i 130 km di sentieri e immergersi nella bellezza del territorio UNESCO

16 maggio 2024 - 15:29

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre celebra la Giornata Europea dei Parchi aprendo gratuitamente la sua rete sentieristica ai visitatori il prossimo venerdì 24 maggio.

Questa giornata coincide con l’anniversario della fondazione del primo parco nazionale in Europa in Svezia il 24 maggio 1909 ed è un invito a riscoprire la bellezza dei parchi naturali, come quelle delle Cinque Terre, nella Liguria di Levante, con  i suoi 130 km di sentieri.

I visitatori potranno percorrere i sentieri che collegano i cinque celebri borghi delle Cinque Terre, immergendosi in paesaggi suggestivi che testimoniano il legame profondo tra l’uomo e la terra che caratterizza questa area patrimonio UNESCO.

Tra i percorsi accessibili gratuitamente vi è anche il rinomato sentiero Verde-Azzurro, che solitamente prevede un pedaggio per l’accesso.

Un’opportunità unica per esplorare il Parco con la consapevolezza delle proprie capacità e nel rispetto degli habitat naturali.

Numerosi volontari saranno presenti lungo i sentieri per fornire informazioni e garantire la sicurezza dei visitatori, con un’attenzione particolare all’abbigliamento e alle calzature adeguate.

Donatella Bianchi, Presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre, ha dichiarato:
“L’apertura gratuita dell’intera rete sentieristica del Parco è un’opportunità straordinaria per esplorare le bellezze naturali di quest’area protetta, ricca di fascino e biodiversità. È un modo significativo per celebrare la Giornata Europea dei Parchi, invitando i visitatori a scoprire non solo il patrimonio naturale, ma anche le competenze e le buone pratiche per la conservazione della biodiversità e del territorio.”

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre, istituito nel 1999, comprende i Comuni di Riomaggiore, Vernazza, Monterosso al Mare, La Spezia (zona Tramonti) e Levanto (zona Mesco), coprendo un’area di 3.868 ettari.

Nel 2023, il Parco è entrato a far parte del Registro nazionale dei paesaggi rurali di interesse storico e ha ottenuto il Premio Bandiera Verde Agricoltura per il suo impegno nella valorizzazione del patrimonio enogastronomico, paesaggistico e ambientale.

I visitatori sono incoraggiati a esplorare i sentieri durante le ore meno calde della giornata, portando con sé acqua per evitare la disidratazione.

L’evento non solo promuove un’esperienza di trekking indimenticabile, ma sensibilizza anche sull’importanza della conservazione del patrimonio naturale e delle pratiche agricole tradizionali che da secoli modellano questo straordinario paesaggio.

L’iniziativa del Parco delle Cinque Terre in occasione della Giornata Europea dei Parchi rappresenta un’importante occasione per riconnettersi con la natura, promuovendo al contempo il turismo sostenibile e la valorizzazione delle risorse ambientali e culturali del territorio.

_ Leggi anche le nuove regole per percorrere il Sentiero Verde-Azzurro delle Cinque Terre

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valle d’Aosta, nasce La Thuile Infinity Trekking, 520 km di sentieri tra le Alpi

Puglia, Gargano Sacro: un cammino tra spiritualità, storia e natura

Obiettivo Terra 2024, vince la foto della tempesta nel Bosco Pantano di Policoro in Basilicata