18 marzo 2020 - 2:10

Nel cuore dell’Isola

Il mare, la spiaggia e la montagna a due passi. La Corsica è l’isola dei contrasti, dove i monti precipitano nel mare, un piccolo eden dal quale ci si allontana a fatica. Le bellezze del suo ambiente naturale e la vocazione turistica nata negli anni ’80 hanno fatto di questa isola un luogo perfetto per offrire ospitalità e per trascorrere le vacanze all’insegna dell’outdoor. La ridotta distanza del litorale dalle più alte montagne corse, fa si che l’incremento turistico sulla costa divenga un trampolino di lancio anche per l’entroterra. Ed è li dove noi andremo a scoprire la Corsica più vera!
In Corsica la salubre aria di montagna si accosta a quella ricca di iodio del mare, dando vita ad una inattesa combinazione balsamica che trasporta l’escursionista in una magica dimensione, dove il passaggio dal dolce arenile al rifugio montano è davvero breve. La duplice anima dell’Isola del Moro è all’origine di questo viaggio nel cuore della Corsica, nella valle Restonica, verso i suoi laghi alpestri e le sue cime che superano i 2000 metri, ambienti naturali dove per gli escursionisti l’isolamento è una sensazione reale nonostante la ridotta distanza dal mare.

Testo e foto di 
Enrico Bottino

Sfogliano le pagine di questo articolo, si ha la possibilità di conoscere una terra che ha molto da offrire agli amanti del viaggio lento e del turismo outdoor. Un territorio ricco, in grado di offrire meravigliose aree costiere e, al contempo, permettere una fuga verso il cielo, grazie alla parte interna caratterizzata dalla presenza di boschi e vette che sfiorano i duemila metri.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Val Vigezzo: la magia dell’autunno viaggia con il Treno del Foliage

Piemonte, Monferrato: Festival del Turismo Responsabile, 8 – 10 ottobre

Autunno in Friuli Venezia Giulia: esperienze enogastronomiche sulle strade del vino e dei sapori