Lombardia: al via corso di formazione per accompagnatori di media montagna

A gennaio apriranno le iscrizioni al corse per accompagnatori di media montagna tenuto dal Collegio guide alpine della Lombardia. Le domande si potranno presentare dal 16 gennaio

20 dicembre 2022 - 12:04

Aprono il 16 gennaio le iscrizioni alle prove attitudinali per il nuovo corso di formazione per accompagnatori di media montagna tenuto dal Collegio Regionale Guide alpine Lombardia, in programma per l’anno 2023.

Le prove si terranno dal 28 febbraio al 03 marzo 2023 nel Comune di Eupilio (CO): le iscrizioni, che chiuderanno alle ore 12,00 del giorno 16 febbraio 2023, si effettuano esclusivamente sul portale regionale.

Le prove attitudinali consistono in:

  • una valutazione tecnico-pratica su terreno escursionistico,
  • un test culturale scritto,
  • un colloquio, durante il quale verrà discusso il curriculum personale e quello escursionistico e verranno considerate le motivazioni alla pratica della professione.

Si tratta di una selezione necessaria ad individuare i candidati con una preparazione di partenza idonea alla frequentazione del percorso formativo.

Possono accedere solo i maggiorenni che abbiano assolto l’obbligo scolastico oppure che siano in possesso di un titolo di studio equivalente, ottenuto in un altro Stato dell’Unione Europea.

Il sottosegretario regionale allo sport di Regione Lombardia Antonio Rossi ha sottolineato:

“L’escursionismo è un’attività che si pratica tutto l’anno sulle nostre montagne ed è espressione di un turismo che Regione Lombardia incentiva e sostiene”.

Ecco perché è importante preparare professionisti altamente qualificati, per incentivare questo fondamentale comparto del mondo outdoor” ha concluso.

Il presidente del Collegio guide alpine Lombardia, ha commentato:

“L’interesse verso la professione dell’Accompagnatore di media Montagna è in costante crescita. Riceviamo tutto l’anno richieste di informazioni sui corsi di formazione e le prove attitudinali hanno registrato nelle ultime edizioni numeri elevatissimi di candidati. Ci sembra un ottimo segnale questo, per tutto il mondo della montagna.”

 

La figura dell’accompagnatore di media montagna

L’Accompagnatore di media montagna guida le persone in escursioni in montagna e in ambiente naturale e insegna le tecniche escursionistiche.

È un professionista iscritto in un elenco speciale tenuto dal Collegio regionale delle guide alpine.

Le sue aree di competenza sono tutti i terreni escursionistici, comprese i parchi.

Per diventare Accompagnatore di media montagna è dunque necessario frequentare il corso di formazione che ha una durata di 550 ore comprese in circa 60 giorni nell’arco di un anno solare.

Al termine del corso occorre sostenere un esame per conseguire l’abilitazione professionale.

 

Tutte le informazioni su iscrizione 

Le iscrizioni alle prove attitudinali devono essere redatte e inoltrate a Regione Lombardia a decorrere dalle ore 12:00 del giorno 16 gennaio 2023 ed entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 16 febbraio 2022, pena l’esclusione.

Per farlo è necessario accedere alla procedura telematica disponibile on line sul sistema informativo regionale, mediante compilazione della domanda direttamente online, previa registrazione e identificazione da effettuarsi al momento dell’accesso.

La data di presentazione della domanda sarà attestata dalla ricezione di una email di conferma.

Sul sito del Collegio regionale guide alpine Lombardia si possono scaricare il bando con cui Regione Lombardia istituisce le prove attitudinali, il Calendario e i costi del corso 2023 per Accompagnatori  di  media montagna (vedi link ).

Maggiori informazioni sul corso di formazione, sulle caratteristiche delle prove attitudinali e sul curriculum escursionistico necessario si trovano sempre sul sito del Collegio.

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Banff film festival: torna la rassegna sul cinema di montagna e outdoor

Il CAI istituisce il gruppo di lavoro “giovani”: aperte le adesioni

Parco Foreste Casentinesi: volontariato a servizio della natura