Montagne di Calabria, in viaggio con Francesco Bevilacqua

18 marzo 2020 - 10:47

Montagne di Calabria, un viaggio fotografico di Francesco Bevilacqua

Magnifico e monumentale libro, questo di Francesco, nostro appassionato, competente e fortunato collaboratore. Perchè vive la sua voglia di avventura e libertà in uno dei territori più interessanti della montagna italiana: la Calabria.

Non tragga in inganno questa punta di lancia infilata nel mare; sono pochi, assolutamente pochi, nonostante i 750 chilometri di coste, i luoghi piani in questo blocco di rocce primordiali emerso dal blu cobalto dello Jonio e del Tirreno.

E non sono certo gente di mare i calabresi, tagliati nel carattere con la roncola, come le gole inpenetrabili che segnano il calcare del Pollino e d’Aspromonte. Un libro da sfogliare, questa guida storico-naturalistica-escursionistica, e non solo per le magnifiche immagini dell’autore.

Che nascondono, al di là dell’apparente bellezza panoramica e ambientale, un secondo livello di suggestione. Fatto di atmosfere misteriose e di magia, dove anche le brume e le foschie autunnali e mattutine prendono vita diventando soggetti di una rappresentazione naturale tra le più affascinanti: quella della natura ancora padrona del tempo e dello spazio.

Dalla genesi ed evoluzione storica delle rocce alle atmosfere monastiche degli eremiti che, ultimi arrivati tra i frequentatori delle grotte, hanno “colonizzato” oltre mille anni fa, gli anfratti di queste montagne, dalle emergenze ambientali ed ecologiche attuali ai luoghi di autentica wilderness ancora presenti a queste latitudini, vengono descritte anche le più interessanti escursioni, 83, che permettono di avvicinare e conoscere questo universo montano che domina il meridione d’Italia.

Non solo poesia e suggestione, però, nel libro di Bevilacqua, ma anche utili appendici e consigli pratici, per finire con la riproduzione, nelle ultime pagine, delle cartine di tutti gli itinerari.

Le 385 fotografie, invece, servono solo a far desiderare un viaggio in questa terra magnifica del Sud.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Calabria, Aspromonte: canyoning spettacolare sul torrente Furria

Dolomiti del Brenta: riapre il Rifugio Maria e Alberto ai Brentei

Dolomiti: arriva il Bike e Music Festival in Paganella