Puglia, natural…mete Sud Est Barese

18 marzo 2020 - 2:11

Alla scoperta delle meraviglie della Bassa Murgia

A pochi chilometri da Bari, in Puglia, si trova un patrimonio di natura, arte e architettura, ma anche di feste religiose, sagre, artigianato, enogastronomia e produzione agricola. Una ricchezza territoriale che attraversa i comuni di Acquaviva delle Fonti, Casamassima, Conversano, Mola di Bari, Noicàttaro, Rutigliano, le città che fanno parte del Gal Sud Est Barese.

Agriturismi, masserie didattiche, fattorie sociali, beni del patrimonio rurale dove la natura sfoggia un armonico alternarsi di altopiani, lame, colline e doline carsiche; una straordinaria biodiversità che alterna un paesaggio ricco di uliveti, mandorleti e ciliegeti tipico della bassa Murgia, a quello classico marino del mar Adriatico con le sue suggestive riserve naturali.

Testo di Fabio Guglielmi / Foto di Gal Sud Est Barese

Andiamo alla scoperta della Bassa Murgia, una terra che accoglie il visitatore con un ambiente ricco di elementi di interesse che vanno dalle gravine, passando per gli uliveti secolari fino alle doline, da scoprire e attraversare lentamente, gustando sapori e tradizioni. Tutti spunti che Fabio Guglielmi ci presenta nel suo articolo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Val Vigezzo: la magia dell’autunno viaggia con il Treno del Foliage

Piemonte, Monferrato: Festival del Turismo Responsabile, 8 – 10 ottobre

I migliori orologi e smartwatch per l’outdoor del 2021