Trentino, tre escursionisti colpiti da un fulmine: salvati dal Soccorso alpino

Tre escursionisti sono stati colpiti da un fulmine nei pressi di Bocchetta Mosca. Il soccorso alpino entra in azione per salvarli.

23 giugno 2023 - 14:07

Tre escursionisti sono state sorprese da un temporale e colpiti da un fulmine mentre si trovavano nella zona di Bocchetta Mosca, all’interno del suggestivo Gruppo del Carega.

Uno dei tre è rimasto illeso, mentre gli altri due hanno subito gli effetti dell’esplosione e dell’impatto della scarica elettrica.

La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è giunta alle 12.20 da parte del trekker rimasto illeso.

Le autorità competenti, tra cui la Centrale Unica di Trentino Emergenza e il Soccorso Alpino del Trentino, hanno immediatamente richiesto l’intervento dell’elisoccorso.

Nel frattempo, il personale della stazione di Ala è stato prontamente mobilitato per fornire ulteriore supporto.

L’elicottero di Trentino Emergenza, dopo aver individuato la posizione dei tre escursionisti, ha fatto atterrare sul luogo il tecnico di elisoccorso e l’equipe medica.

L’escursionista illeso è stato accompagnato al passo Campogrosso, da dove ha potuto fare ritorno a valle in autonomia.

Gli altri due escursionisti, pur coscienti e non in pericolo di vita, sono stati trasportati all’ospedale Santa Chiara di Trento per le necessarie cure mediche.

Il tempestivo intervento delle squadre di soccorso ha permesso di affrontare la situazione con prontezza ed efficacia, dimostrando la professionalità e l’efficienza del soccorso alpino in situazioni di emergenza.

L’episodio sottolinea ancora una volta l’importanza di prendere le adeguate precauzioni durante le escursioni in montagna, soprattutto in presenza di condizioni meteorologiche avverse.

L’esperienza vissuta dagli escursionisti testimonia i rischi connessi all’esplorazione della natura e la necessità di essere preparati e consapevoli degli imprevisti che possono presentarsi.

_ Leggi l’articolo dedicato al pericolo fulmini in montagna:

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Obiettivo Terra 2024: ritorna il premio fotografico dedicato alle aree protette d’Italia

Cammini Aperti: il 13 e 14 aprile eventi sui percorsi storici e di fede in tutta Italia

Unificare la segnaletica dei sentieri italiani: accordo tra Club Alpino Italiano e FederCammini