Trentino, Passo Rolle: morto un escursionista caduto in un burrone

Un'escursionista di 62 anni, originario di Vicenza, ha perso la vita durante un trekking sul Passo Rolle. L'uomo stava camminando con la moglie quando, probabilmente dopo aver perso l'orientamento, è finito in un burrone cadendo per un centinaio di metri

1 giugno 2022 - 12:54

Il fatto è avvenuto nella mattinata di oggi, 1 giugno 2022, mentre la coppia di escursionisti stava camminando lungo l’itinerario che unisce cima Cavallazza a cima Cavallazza Piccola, al Passo Rolle, nelle Dolomiti sopra San Martino di Castrozza.

Probabilmente per un errore nella individuazione del sentiero, gli escursionisti hanno perso l’orientamento e imboccato una traccia ingannevole che gli ha portati a sbucare in prossimità di un burrone.

L’uomo non ha potuto evitare la caduta ed è precipitato per un centinaio di metri, scivolando su erba secca e salti di roccia. É stata la moglie a chiamare il numero unico per le emergenze 112 chiedendo l’intervento dei soccorsi.

La centrale operativa del soccorso alpino e speleologico, con il coordinatore dell’area operativa Trentino orientale, ha chiesto l’intervento dell’elicottero, che ha immediatamente raggiunto e soccorso la donna, a quota 2120 metri.

Successivamente l’elicottero è tornato sul luogo dell’incidente per localizzare l’uomo e, ricevute le necessarie autorizzazioni, recuperare il corpo con l’aiuto di due soccorritori.

I Vigili del Fuoco di San Martino di Castrozza hanno preso in custodia la salma nell’attesa del trasferimento.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Obiettivo Terra 2024: ritorna il premio fotografico dedicato alle aree protette d’Italia

Cammini Aperti: il 13 e 14 aprile eventi sui percorsi storici e di fede in tutta Italia

Unificare la segnaletica dei sentieri italiani: accordo tra Club Alpino Italiano e FederCammini