Umbria Primavera in Cammino: Il festival outdoor alla scoperta delle Terre Dei Borghi Verdi

Umbria Primavera in Cammino, il festival outdoor alla scoperta dei 21 comuni delle Terre dei Borghi Verdi, ha visto la partecipazione di oltre 1000 camminatori. Tra i punti di forza dell'iniziativa, la valorizzazione di cammini e sentieri locali e la promozione delle eccellenze enogastronomiche umbre

24 maggio 2023 - 16:03

Il festival del cammino, che ha portato centinaia di persone a scoprire le Terre dei Borghi Verdi seguendo sentieri e cammini, si conclude con un bilancio molto positivo.

L’evento “Umbria Primavera in Cammino” ha coinvolto oltre 1.000 camminatori, promuovendo la scoperta del territorio attraverso un ricco calendario di escursioni guidate da cinque influencer del trekking.

Cinque weekend, 13 giornate di escursioni e più di mille partecipanti provenienti da tutta Italia, che si sono messi in cammino alla scoperta di un territorio ricco di natura e cultura, ma che è ancora poco conosciuto dagli appassionati di outdoor.

Tra i sentieri dell’Umbria meridionale hanno camminato gruppi di persone accompagnati da Simona Scacheri di Fringe in Travel, Federica Figliuolo di 2f-hiking, Rossella e Stefano di Fatti di Viaggi, Vincenzo e Francesco dei Cammini d’Italia, Pietro Scidurlo di Free Wheels e Marika Ciaccia di My Life In Trek.

A condividere i propri passi con quelli dei tanti ospiti del festival anche Silvia Ceriegi di Trippando, lo scrittore e poeta Franco Arminio, la storica dell’arte Benedetta Artefacile, Fabrizio Billo di Italia di Mezzo, il Cavallo Pazzo e Leonardo Corradini..

Cinque weekend per cinque influencer

Umbria Primavera in Cammino, oltre a promuovere il territorio e sostenere le strutture ricettive in un periodo di bassa stagionalità, ha fatto conoscere a viaggiatori di tutta Italia nuovi suggestivi cammini che stanno nascendo nel territorio.

Protagonisti di questo evento sono stati il Cammino della Pietra Bianca nel basso amerino, il Cammino di Germanico – anello di circa 70 km che collega la città di Amelia in Umbria con le sue sette splendide frazioni, il Cammino dei Borghi Silenti e il Cammino dei Protomartiri Francescano.

I trekker hanno anche percorso alcuni dei più suggestivi sentieri CAI del territorio tra Narni, Otricoli, Calvi dell’Umbria e Stroncone.

Cammini e itinerari che hanno mostrato ai visitatori le tante eccellenze naturalistiche e culturali di questo parte dell’Umbria, identificata dal nome “Terre dei Borghi Verdi”.

 

Un cammino che non si ferma

Umbria Primavera in Cammino ha permesso a molte persone di conoscere l’ambizioso progetto “Le Terre dei Borghi Verdi“.

Il programma delle iniziative proseguirà nonostante la fine del festival, con altri eventi che porteranno i camminatori alla scoperta delle terre dell’Umbria Meridionale.

Infatti il territorio ospiterà altre iniziative che permetteranno ai visitatori di camminare alla scoperta dei ricco e suggestivo territorio dell’Umbria in questa ultima parte di primavera.

Il successo di Umbria Primavera in Cammino ha motivato gli organizzatori a rendere il progetto “Le Terre dei Borghi Verdi” sempre più competitivo, inclusivo e sostenibile, in grado di diventare un punto di riferimento per tutti gli amanti del turismo lento in Italia.

Questa manifestazione tornerà il prossimo anno con un programma che sarà certamente ancora più ricco di eventi, itinerari e natura.

 

_ Per rimanere aggiornate su eventi e prossime iniziative visita il sito ufficiale

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sentiero Verde Azzurro delle Cinque Terre a senso unico: le nuove regole di percorrenza

Osprey Pack Legend: premi fino a 8700 euro per il concorso celebrativo

Premiazione concorso fotografico Obiettivo Terra 2024: il 22 aprile a Roma!