Benessere in Val di Fiemme: dal 17 al 19 settembre il weekend mondiale di Wellness

Dal 17 al 19 settembre in Val di Fiemme è protagonista il benessere: camminate, iniziative, eventi e sapori tra le montagne più belle del mondo, in occasione del Wellness Weekend, il weekend mondiale dedicato allo stare bene.

6 settembre 2021 - 14:18

La Val di Fiemme protagonista dell’evento in programma in contemporanea in 120 Paesi al mondo dal 17 al 19 settembre.

In programma attività ed eventi capaci di creare un accordo profondo fra uomo e natura secondo i 5 pilastri del World Wellness Weekend: riposo e creatività, nutrizione e immunità, movimento e vitalità, mindfulness e serenità, motivazione e solidarietà.

Spa a cielo aperto adagiata tra le Dolomiti Patrimonio dell’Umanità UNESCO e i parchi di Paneveggio Pale di San Martino e del Monte Corno, la Val di Fiemme è popolata da oltre 60 milioni di alberi (3.000 pro capite) gestiti dal 1.111 dalla Magnifica Comunità di Fiemme.

Tra i territori più virtuosi d’Italia, è un distretto delle rinnovabili che autoproduce energia pulita, in cima anche alle classifiche di corretta gestione della raccolta differenziata.

Patria sportiva dalla lunga tradizione, sarà tra i protagonisti dei prossimi Giochi Olimpici Milano Cortina 2026.

Si parte venerdì 17, alle ore 16.00, con la convention inaugurale “Dolomites Well-being Summit”, promossa dalle aziende del territorio: Starpool, La Sportiva, Pastificio Felicetti, Fiemme Tremila.

Dopo il saluto del fondatore della manifestazione internazionale, Jean Guy de Gabriac, esperti di diversi settori si confronteranno sulle varie declinazioni del benessere integrate ai 5 pilastri del WWW.

Protagonisti: l’alpinista, scrittore e aviatore italiano Simone Moro, il medico chirurgo Vincenzo Primitivo, lo chef stellato Alessandro Gilmozzi, l’architetto esperto in salubrità dell’abitare Leopoldo Busa e lo scario della Magnifica Comunità di Fiemme Renzo Daprà.

Il World Wellness Weekend in Val di Fiemme sarà l’occasione di scoprire questa terra in cui il benessere non è un momento da ritagliarsi tra gli affanni quotidiani, ma uno stile di vita che rispetta la natura e dalla natura trae ispirazione ogni giorno.

A disposizione speciali pacchetti soggiorno a partire da 42 euro a persona a notte.

Il programma nel dettaglio

World Wellness Weekend – Val Di Fiemme, Terra Di Benessere
17/19 settembre 2021

Tutti i giorni
Proposte healthy nei ristornanti fiemmesi in collaborazione con lo chef stellato Alessandro Gilmozzi.

Venerdì 17 settembre

Ore 16.00 – Dolomites Well-being Summit 2021, convention inaugurale del World Wellness Weekend in Val di Fiemme promossa delle aziende del territorio: Starpool, La Sportiva, Pastificio Felicetti, Fiemme Tremila.

Dopo il benvenuto del fondatore della manifestazione internazionale, Jean Guy de Gabriac, esperti di diversi settori si confronteranno sulle varie declinazioni del benessere integrate ai 5 pilastri del WWW.

Protagonisti: il medico chirurgo Vincenzo Primitivo, da oltre 20 anni esperto di medicina integrata e benessere olistico, referente scientifico per l’Italia dell’Istituto Internazionale Peter Mandel; l’alpinista, scrittore e aviatore italiano Simone Moro; lo chef stellato Alessandro Gilmozzi; l’architetto esperto in salubrità dell’abitare Leopoldo Busa e lo scario della Magnifica Comunità di Fiemme Renzo Daprà.

Casa Starpool, Ziano di Fiemme. Posti limitati. Accoglienza e accreditamento a partire dalle ore 15.30.

Ore 17.30 – Tramonto dolomitico a Capanna Cervino.

Passeggiata nel tardo pomeriggio per raggiungere Capanna Cervino.

Al rifugio prende vita una danza per ringraziare il sole. Aperitivo fiorito con formaggi di Fiemme tra i petali. Passeggiata del ritorno con luci frontali.

Sabato 18 settembre e domenica 19 settembre

Fiemme Namastè Festival.

Due giorni di yoga open air con musica dal vivo e vista (bio) lago.
Tutto il giorno – Campionato del Mondo di Skiroll Val di Fiemme.

Lo spettacolo dei migliori interpreti del roller skiing a caccia dei titoli non assegnati nel 2020 e per questo ancora più attesi.

Sabato 18 settembre

Ore 5.45 – Alba sul Corno Bianco. Passeggiata di un’ora per raggiungere la vetta del Corno Bianco nel magico momento dell’alba. Mentre il suono di un corno risveglia il sole, si degusta un infuso caldo energizzante con biscotti aromatizzati alle erbe alpine.
Ore 10.00 – I benefici della camminata a piedi nudi e il percorso kneipp di Anterivo.

Il benessere parte da terra per raggiungere la mente. A seguire, degustazione di una bevanda rigenerante realizzata dagli agricoltori di Capriana con dolcetti al caffè di Anterivo.
Ore 11.00 – Al centro della sostenibilità. Visita allo stabilimento di Bioenergia Fiemme, primo impianto di teleriscaldamento a biomassa del Trentino.
Ore 11.30 – Inaugurazione de Il Bosco dei silenzi diversi. Opera di Sergio Camin realizzata per il Museo d’Arte Contemporanea di Cavalese, grazie al Comune di Ville di Fiemme. Lungo il Percorso Bianco a Daiano, luoghi d’ascolto trasformano il bosco in una suggestiva installazione.
Ore 12.30 – “1111: la tavola di una Magnifica Comunità”. Prepariamoci ad assaporare il passato pregustando un futuro rispettoso degli ecosistemi. A tavola (open air) con i ristoratori del territorio.
Ore 14.30 – Il fieno rigenera. Laboratorio ed esperienza diretta per conoscere le virtù del fieno e delle erbe che si trasformano in cosmetici e tisane.
Ore 16.30 – Meditazione nel bosco in collaborazione con l’Associazione Sportabili, impegnata da oltre 20 anni nella proposta di attività sportive a favore delle persone con disabilità fisica sensoriale e intellettiva.
Ore 21.00 – Il silenzio, il bosco, le stelle. Dopo cena d’incanto. Si raggiunge a piedi l’Osservatorio Astronomico di Tesero. Dopo l’esplorazione degli spazi dell’Universo, si torna passeggiando in silenzio, per respirare il bosco di notte.

Domenica 19 settembre

Ore 5.45 – Alba sul Corno Bianco. Passeggiata di un’ora per raggiungere la vetta del Corno Bianco nel magico momento dell’alba. Mentre il suono di un corno risveglia il sole, si degusta un infuso caldo energizzante con biscotti aromatizzati alle erbe alpine.
Ore 10.00 – Nelle Foreste dei Violini con Matilde. Camminata nel Parco Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino, dove crescono gli abeti di risonanza amati dai liutai di tutto il mondo, in compagnia di una guida speciale: Matilde, donna che ha scelto di vivere in un piccolo villaggio di montagna, per ascoltare la natura e respirare le sue essenze.
Dalle 10.00 alle 17.00 in tutta la valle: Fiemme senz’Auto. La Val di Fiemme abbandona l’auto per pedalare o camminare lungo la Strada Statale 48 delle Dolomiti. La chiusura al traffico apre nuovi orizzonti di sostenibilità e si trasforma in una festa di gesti generosi.
Le numerose associazioni di volontariato organizzano ovunque momenti di gioco, sport, incontro, degustazione e solidarietà. Un respiro di altruismo e movimento sano che restituisce una migliore qualità della vita.

 

Per maggiori informazioni

www.visitfiemme.it

 

Seguici sui nostri canali social! 
Instagram –  Facebook – Telegram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Val Vigezzo: la magia dell’autunno viaggia con il Treno del Foliage

Piemonte, Monferrato: Festival del Turismo Responsabile, 8 – 10 ottobre

Val di Fiemme: in bici alla scoperta delle Dolomiti