Val di Scalve: in mountain bike al Passo del Venerocolo

20 maggio 2018 - 20:12

Siamo nelle Prealpi Orobie, nella valle del Venerocolino, laterale della val di Scalve.

Dal parcheggio del centro sportivo dell’Aprica si procede in direzione Corteno Golgi, ad un bivio si lascia la “Strada Valeriana” per affrontare la salita che porta alle cascine di Baradello, poi verso malga Palabione (salita molto ripida ma fondo buono).

Una breve salita a spinta, poi la sterrata si trasforma in sentiero, raggiungendo la malga Magnolta.

Sempre su sentiero, con pendenze mai troppo ripide, si costeggia taglia tutta la costa della valle fino al passo del Venerocolo (m 2320), punto di confine tra la Valtellina e la val di Scalve.

Dal passo si scende in val di Campo su percorso molto bello nei primi 400 metri di dislivello, per affrontare poi un percorso sconnesso fino alla malga.

Qui il fondo migliora decisamente e il percorso costeggia in piano il lago di Belviso raggiungendo la diga e la centrale.

Un ultimo tratto in salita riporta al punto di partenza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Maremma: la civiltà del tufo

Mappa di prova

Cilento e Umbria con Officinae Itineris